Home > News > Niente country lock negli iPhone francesi

Niente country lock negli iPhone francesi

Contrariamente alle voci che giravano, riportate in questa news, l'iPhone venduto in Francia e proposto da Orange non è limitato alle sole SIM francesi. A confermarlo è la stessa compagnia telefonica.

Si era infatti parlato di un iPhone, quello venduto oltralpe, provvisto di tecnologia 'country lock', in grado cioè di non utilizzare altre SIM al di fuori di quelle dei carrier francesi.

"Una volta sbloccato legalmente, l'iPhone è in grado di funzionare con qualsiasi SIM card, comprese quelle straniere. Ma alcune applicazioni come la 'Visual Voice Mail' non possono essere utilizzate all'estero". Questa la risposta data da Louis-Michel Aymard in una mail di chiarimenti inviata al sito di iLounge.

Oltre ad aver chiarito la questione, Aymard fa sapere anche che la percentuale di iPhone sbloccati venduti da Orange "è molto meno del 20%".

Fonte: iLounge

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Contrariamente alle voci che giravano, riportate in questa news, l’iPhone venduto in Francia e proposto da Orange non è limitato alle sole SIM francesi. A confermarlo è la stessa compagnia telefonica.

Si era infatti parlato di un iPhone, quello venduto oltralpe, provvisto di tecnologia ‘country lock’, in grado cioè di non utilizzare altre SIM al di fuori di quelle dei carrier francesi.

“Una volta sbloccato legalmente, l’iPhone è in grado di funzionare con qualsiasi SIM card, comprese quelle straniere. Ma alcune applicazioni come la ‘Visual Voice Mail’ non possono essere utilizzate all’estero”. Questa la risposta data da Louis-Michel Aymard in una mail di chiarimenti inviata al sito di iLounge.

Oltre ad aver chiarito la questione, Aymard fa sapere anche che la percentuale di iPhone sbloccati venduti da Orange “è molto meno del 20%”.

Fonte: iLounge

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

  • Massimo D’Alessio
  • Massimo D’Alessio
  • Massimo D’Alessio
  • Massimo D’Alessio

    Come puoi vedere tutte e tre le news sono state pubblicate con largo anticipo su AgeMobile.

    Il lato positivo è che puoi confrontare lo stile usato da Roberto e Salvatore con il tuo ed apportare gli eventuali accorgimenti.

    Primo consiglio:
    La ricerca delle news.
    NON cercare news sui siti italiani.
    Le notizie riportate dai siti italiani sono TUTTE prese da siti stranieri e quindi già vecchie.

    Secondo consiglio:
    La FONTE
    Risali sempre alla FONTE della notizia e scrivi la tua notizia basandoti su quanto scritto dalla fonte.
    La FONTE, credo sia superfluo dirlo, è il PRIMO sito che ha dato la notizia che poi è stata copiata su tutti gli altri siti del mondo.
    Da questo puoi subito capire se la notizia è vecchia e puoi capire anche se è stata distorta da altri siti durante il tam tam tra blog.
    La FONTE (quella vera) va sempre riportata alla fine della nostra notizia.

    Terzo consiglio
    Il TIMING
    Le nostre notizie vengono riportate su tutti i più grandi aggregatori (wikio, liquida ecc..) e se pubblichiamo qualcosa di vecchio o già scritto su altri portali, anche solo un giorno prima, otteniamo due cose: poco interesse dei lettori e la figura di un sito che prende le news dagli altri siti del settore.
    Evitiamo di scrivere notizie più vecchie di un giorno.

    Quarto consiglio:
    Le PRESS RELEASE
    Per evitare notizie fotocopia con siti concorrenti (che verrebbero penalizzate dai motori) scriviamo sempre la nostra notizia riguardante il contenuto della Press Release.
    Facciamo seguire alla nostra notizia la press release ufficiale copiandola nel commento.

    Quinto consiglio:
    Le IMMAGINI
    La prima immagine va messa subito dopo l’introduzione e deve essere max di 320 pixel in altezza o in larghezza.
    Nel corpo della notizia puoi inserire altre immagini o video che potranno essere larghe max 640 pixel.

    Per il primo giorno penso che sia abbastanza… se hai domande non esitare a farle.