Home > News > Multi-touch fusion: nuovo brevetto Apple

Multi-touch fusion: nuovo brevetto Apple

Apple non si è fermata dopo il successo del suo iPhone ed ha incrementato i suoi sforzi per brevettare un nuovo sistema di controllo per dispositivi mobili: il Multi-touch fusion.

Il brevetto unisce la tecnologia del touch a numerose altre funzioni in grado di migliorare l'interazione tra l'utente ed il device.

Le  nuove  funzionalità riguardano il riconoscimento  vocale (che consente di controllare  il sistema operativo utilizzando la propria voce),  delle impronte digitali (utile per assegnare ad ogni dito una specifica funzione) e del viso (sarà ad esempio possibile correggere eventuali errori  commessi dall'utente nell'uso del dispositivo, semplicemente monitorando la sua espressione facciale). 

Altre ancora prevedono l'utilizzo della tecnologia di eye-tracking (in grado di attivare pulsanti e menù del sistema operativo tramite il rilevamento dei movimenti della pupilla) ed il monitoraggio di ulteriori parametri biometrici dell'utente (come il battito cardiaco o la temperatura corporea).

Fonte: USPTO e EngadgetMobile 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Apple non si è fermata dopo il successo del suo iPhone ed ha incrementato i suoi sforzi per brevettare un nuovo sistema di controllo per dispositivi mobili: il Multi-touch fusion.

Il brevetto unisce la tecnologia del touch a numerose altre funzioni in grado di migliorare l’interazione tra l’utente ed il device.

Le  nuove  funzionalità riguardano il riconoscimento  vocale (che consente di controllare  il sistema operativo utilizzando la propria voce),  delle impronte digitali (utile per assegnare ad ogni dito una specifica funzione) e del viso (sarà ad esempio possibile correggere eventuali errori  commessi dall’utente nell’uso del dispositivo, semplicemente monitorando la sua espressione facciale). 

Altre ancora prevedono l’utilizzo della tecnologia di eye-tracking (in grado di attivare pulsanti e menù del sistema operativo tramite il rilevamento dei movimenti della pupilla) ed il monitoraggio di ulteriori parametri biometrici dell’utente (come il battito cardiaco o la temperatura corporea).

Fonte: USPTO e EngadgetMobile 

Sistema Operativo: 
Contenuto: