Home > News > Motorola e i 10 design di telefoni più brutti della storia

Motorola e i 10 design di telefoni più brutti della storia

Così come Samsung e Nokia, anche Motorola ha nella sua storia una lunga serie di dispositivi fallimentari che, o per via del design o per via delle caratteristiche, non hanno avuto molto successo e sono stati destinati ad entrare nella lista dei 10 più brutti della sua storia.

Ricordiamo che Motorola è stata la prima azienda ad introdurre sul mercato il primo telefono cellulare (1984) mentre adesso è stata smembrata e venduta inizialmente a Google (2012) per poi passare nelle mani cinesi di Lenovo.

Motorola

Tuttavia, nonostante Motorola sia stata un’azienda molto importante, forse anche la più importante in un determinato periodo, non è stata esente da telefoni con design fallimentari, per cui adesso vi lasciamo a questi 10 telefoni cellulari che hanno avuto storia breve, in quanto non sono state vendute molte unità.

Motorola A925

Motorola-A925

Introdotto nel 2005, questo telefonino era basato sul sistema operativo Symbian, molto in voga in quel periodo. Una delle caratteristiche più sfavorevoli è il peso di 210 grammi.

Motorola Clutch i465

Motorola-Clutch-i465

Lanciato nel 2009, è arrivato in un’epoca in cui gli smartphone stavano pian piano prendendo il sopravvento sui feature phone. Codesto telefonino è stato il primo telefono di Motorola nella storia ad avere incorporata una tastiera QWERTY.

Motorola MOTOJEWEL

Motorola-MOTOJEWEL

Questo telefono cellulare è stato realizzato con un design 3D di cristallo e tra le caratteristiche figurano un display da 2 pollici interno e un display OLED esterno. Inoltre abbiamo dei tasti soft-touch dedicati al player musicale.

Motorola Aura

Motorola-Aura

Facciamo veramente fatica a descrivervi questo telefono cellulare. A nostro avviso, ha il più brutto design di tutta questa lista. Comunque, tra le caratteristiche tecniche, figurano una fotocamera da 2 Mpixel e uno storage interno di 2 GB. Questo telefono è stato venduto alla modica cifra di 2000 dollari.

Motorola FLIPOUT

Motorola-FLIPOUT

Un telefono dall’aspect ratio di 4:3, dotato anche di una caratteristica che contraddistingue in questo momento il sistema operativo Android, ovvero i tasti di navigazione inferiori. Questo telefono è dotato di un meccanismo che consente al display di ruotare lasciando spazio ad una comoda tastiera QWERTY.

Motorola MILESTONE XT720

Motorola-MILESTONE-XT720

Questo telefono è sicuramente il più strano dispositivo mobile dotato di touchscreen, in quanto ha un design asimmetrico lungo uno dei due lati. A bordo di questo cellulare, troviamo il sistema operativo Android nella versione 2.1 Eclair. Annunciato nel 2010, è stato il primo smartphone ad integrare un flash allo Xenon.

Motorola Ming series

Motorola-Ming-series

Questo telefono è stato realizzato appositamente per il mercato cinese tra il 2005 e il 2011. Nel tempo ha subito un’evoluzione dal punto di vista software, partendo da una distribuzione Linux fino ad arrivare ad Android.

Motorola V70

Motorola-V70

Questo cellulare, che è stato commercializzato a partire dal 2002, aveva tra le sue caratteristiche un display con risoluzione 96×64 pixels, un meccanismo di apertura abbastanza simile a Motorola AURA ed in generale un design molto particolare ma anche abbastanza brutto, almeno secondo la nostra opinione.

Motorola V100

Motorola-V100

A dire la verità, fatichiamo e non poco definirlo telefono cellulare. Dotato di un design che sembra quello di un Nintendo DS, questo dispositivo è stato lanciato nel 2000 e tra le sue feature troviamo un display da 126×64 pixels, una batteria da 600 mAh e uno spessore di 25 mm.

VIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • ciccio

    Motorola Aura brutto? Maledetti Apple boy!