Home > Giochi > Modern Combat 5: Blackout si mostra in un video hands-on

Modern Combat 5: Blackout si mostra in un video hands-on

Modern Combat 5

Modern Combat è la fortunata saga sparatutto creata da Gameloft qualche anno fa. Siamo ormai giunti all’arrivo del suo quinto capitolo ufficiale, che si chiamerà proprio Modern Combat 5: Blackout, che però non è ancora stato ufficializzato. Ne abbiamo visto immagini e video, ma non sappiamo ancora quando il gioco verrà rilasciato su Android ed iOS.

Quest’oggi però possiamo mostrarvi un lungo video hands-on che ci mostra l’inizio del videogame. Modern Combat 5: Blackout partirà dalla nostra stupenda Venezia. Il filmato dura ben 15 minuti e ci mostrerà tutti i punti di forza del prossimo capolavoro, si spera, di Gameloft. Dal filmato si intuisce inoltre che il gioco sarà diviso nella Campagna Principale e le Spec Ops, le classiche missioni brevi ed alternative che si potranno giocare fuori dalla storia primaria.

La Campagna principale sarà composta da missioni brevi e lunghe e da brevi filmati cuts-in che mostreranno eventi spettacolari e particolarmente emozionanti. La grafica è molto buona, ovviamente non vi aspettate le stesse immagini dei più famosi sparatutto presenti sulle console di ultima generazione, ma per essere un gioco creato per device mobili, la grafica risulta davvero spettacolare.

Effetti particellari, armi, edifici ed animazioni sono stati ricreati con una minuzia di particolari certosina e l’azione visibile nel video già ci fa pensare che il gioco sarà anche molto coinvolgente. A breve ci sarà l’E3 di Los Angelese, una fiera interamente dedicata al mondo dei videogiochi e dove immaginiamo che Gameloft mostrerà altro materiale inerente a Modern Combat 5: Blackout.

Non ci resta che attendere le informazioni ufficiali riguardo il rilascio del gioco, che comunque è previsto per l’estate. Altra informazione molto succosa è la totale assenza di acquisti in-app, fatto che rende il gioco altamente interessante per tutti gli appassionati dei videogiochi sparatutto. Vi lasciamo quindi al video hands-on in questione e vi diamo appuntamento a quando avremo informazioni ufficiali da Gameloft.