Home > News > Microsoft SideSight: rivoluzione in vista per i touch-screen

Microsoft SideSight: rivoluzione in vista per i touch-screen

In un mercato dei dispositivi mobili sempre più orientato verso l'integrazione di display touch-screen come principali strumenti di input, Microsoft sembra voler dire la sua, introducendo una piccola rivoluzione con la tecnologia SideSight. Non il tocco, ma un semplice gesto delle dita sarà sufficiente per controllare l'interfaccia utente del terminale.

La presentazione della tecnologia SideSight è avvenuta nell'ambito della User Interface e Tecnology Conference ed il rapporto presentato è stato chiamato: "SideSight: Multi-"touch" Interaction Around Small Devices". Il nome suggerisce già di cosa si tratta: l'"interazione multi-touch con dispositivi mobili di piccole dimensioni". Per evitare le difficoltà d'uso di un touch-screen con dispositivi che ne integrano uno di piccole dimensieoni l'idea è semplice: controllarli senza doverli sfiorare fisicamente.

La tecnologia, che potrebbe rappresentare un valido sostituto del touch-screen, fa ricorso ad alcuni emettitori di raggi IR collocati sui lati del dispositivo, in grado di rilevare gli spostamenti delle dita.

Per illustrare concretamente il funzionamento, Microsoft ha impiegato un prototipo di un HTC Touch lungo i lati del quale sono stati posizionati i sensori ad IR ogni 10 mm che emettono all'esterno e leggono la luce riflessa dalle dita. In tal modo il software è in grado di "decodificare" i movimenti compiuti dall'utente. Con l'intero perimetro del dispositivo, quindi, reso in tal modo "sensibile", la lettura dei gesti anche complessi sarebbe quindi possibile.

Non è da escludere che nel prossimo futuro si potrebbero trovare in commercio dispositivi che utilizzeranno tale tecnologia. La risoluzione dei problemi legati al consumo della batteria e l'ampliamento del range di funzionamento dei sensori sono i punti fondamentali da risolvere.

Fonte: Gearlog

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

In un mercato dei dispositivi mobili sempre più orientato verso l’integrazione di display touch-screen come principali strumenti di input, Microsoft sembra voler dire la sua, introducendo una piccola rivoluzione con la tecnologia SideSight. Non il tocco, ma un semplice gesto delle dita sarà sufficiente per controllare l’interfaccia utente del terminale.

La presentazione della tecnologia SideSight è avvenuta nell’ambito della User Interface e Tecnology Conference ed il rapporto presentato è stato chiamato: “SideSight: Multi-“touch” Interaction Around Small Devices”. Il nome suggerisce già di cosa si tratta: l'”interazione multi-touch con dispositivi mobili di piccole dimensioni”. Per evitare le difficoltà d’uso di un touch-screen con dispositivi che ne integrano uno di piccole dimensieoni l’idea è semplice: controllarli senza doverli sfiorare fisicamente.

La tecnologia, che potrebbe rappresentare un valido sostituto del touch-screen, fa ricorso ad alcuni emettitori di raggi IR collocati sui lati del dispositivo, in grado di rilevare gli spostamenti delle dita.

Per illustrare concretamente il funzionamento, Microsoft ha impiegato un prototipo di un HTC Touch lungo i lati del quale sono stati posizionati i sensori ad IR ogni 10 mm che emettono all’esterno e leggono la luce riflessa dalle dita. In tal modo il software è in grado di “decodificare” i movimenti compiuti dall’utente. Con l’intero perimetro del dispositivo, quindi, reso in tal modo “sensibile”, la lettura dei gesti anche complessi sarebbe quindi possibile.

Non è da escludere che nel prossimo futuro si potrebbero trovare in commercio dispositivi che utilizzeranno tale tecnologia. La risoluzione dei problemi legati al consumo della batteria e l’ampliamento del range di funzionamento dei sensori sono i punti fondamentali da risolvere.

Fonte: Gearlog

Sistema Operativo: 
Contenuto: