Home > Windows Phone > Microsoft ha rimosso 1500 app fuorvianti dal Windows Phone Store

Microsoft ha rimosso 1500 app fuorvianti dal Windows Phone Store

Come in ogni market di applicazioni, anche nel Windows Phone Store sono presenti molte applicazioni fuorvianti, ovvero dotate di una determinata icona o di un determinato nome che può causare confusione tra gli utenti che, credendo di scaricare un’applicazione di un certo tipo, si ritrovano con tutt’altro nello smartphone. Per evitare ciò, Microsoft sta facendo dei grandi cambiamenti nella regolamentazione del proprio store.

windows-phone-store microsoft

E’ notizia di poco fa infatti che Microsoft ha rimosso 1500 applicazioni fuorvianti per gli utenti. Da adesso in poi, il nome deve, in qualche modo, spiegare di cosa si tratta quella determinata app e l’icona non può assomigliare ad icone di altre applicazioni. In questo modo, si evitano applicazioni che, avendo icone simili ad altre app famose, inducono l’utente a scaricarle.

Qui di seguito vi riportiamo le dichiarazioni fatte da Microsoft nel suo blog:

Ogni app store trova il proprio equilibrio tra qualità delle app e numero delle app, che a sua volta apre la porta a persone che cercano di ingannare il sistema con titoli fuorvianti o descrizioni. Il nostro approccio è stato a lungo orientato per creare e applicare regole forti ma trasparenti. All’inizio di quest’anno abbiamo sentito forte e chiaro che la gente stava trovando più difficile trovare le applicazioni che stava cercando;

FONTE