Home > News > Microsoft presenta Windows Phone 8: l’evoluzione è adesso

Microsoft presenta Windows Phone 8: l’evoluzione è adesso

L'atteso Windows Phone 8 è stato ufficialmente presentato: la nuova versione dell'OS mobile di Microsoft introdurrà numerosi miglioramenti e funzionalità. Purtroppo non per tutti

Windows Phone 8 Apollo

Tutto secondo previsioni: nel corso dell'evento che ha ufficialmente aperto il Windows Phone Developer Summit, Microsoft ha presentato la prossima versione del suo sistema operativo mobile.

Windows Phone 8 Apollo introduce diversi interessanti miglioramenti, venendo incontro a numerose delle richieste fatte dagli utenti negli ultimi mesi. Scopriamo insieme quali sono le principali novità su cui potranno contare i prossimi smartphone basati sull'OS di Microsoft.

Con Windows Phone 8 arriva finalmente il tanto atteso supporto ai display con risoluzioni maggiori (alla WVGA si aggiungono quella HD e quella WXGA) senza tuttavia perdere la compatibilità con le decine di migliaia di applicazioni già disponibili sul Marketplace, il supporto ai processori multi-core e alle MicroSD.

Windows Phone 8, inoltre, condivide con Windows 8 il codice kernel, i driver, numerosi aspetti grafici ed altro ancora: ciò renderà molto semplice agli sviluppatori il porting di numerose applicazioni da altre piattaforme a quella di Microsoft.

La prossima versione di Windows Phone potrà contare su Internet Explorer 10, grazie al quale l'esperienza di navigazione sul Web si avvicinerà a quella garantita dai computer desktop, con prestazioni JavaScript fino a 4 volte migliori e supporto ad ogni genere di sito.

Con Windows Phone 8 viene introdotto il supporto alla tecnologia NFC, che potrà essere sfruttata anche da applicazioni di terze parti. La condivisione di contenuti tra due smartphone vicini sarà quindi più semplice ed immediata. Grande attenzione è stata prestata da Microsoft, inoltre, per quanto riguarda l'aspetto dei pagamenti elettronici: con Windows Phone 8 gli utenti potranno effettuare pagamenti, gestire le proprie carte e conservare i relativi dati.

Un'altra grande novità riguarda la navigazione satellitare: con Windows Phone 8 le mappe di Bing saranno sostituite dai servizi Nokia, con la possibilità di salvare le mappe nella memoria del telefono e consultarle offline. Non mancherà la navigazione con indicazioni passo-passo.

Microsoft non si è scordata degli aspetti business, includendo nel pacchetto di applicazioni che saranno precaricate sugli smartphone Windows Phone una serie di contenuti prettamente dedicati a chi con lo smartphone ci lavora ed alle aziende.

La prossima versione di Windows Phone potrà contare anche su un'homescreen ridisegnata: le dimensioni delle famose Live Tiles, infatti, potranno essere modificate a proprio piacimento, aumentando la possibilità di personalizzazione (inclusi maggiori colori tra cui scegliere).

Tra le altre novità segnaliamo un miglioramento del Multitasking, l'integrazione con Skype, aggiornamenti via OTA (supporto garantito per almeno 18 mesi) ed un miglior sistema di comandi vocali, che potrà essere sfruttato anche dalle applicazioni di terze parti.

Tra i primi produttori a lanciare smartphone basati su Windows Phone 8 spiccano i nomi di Nokia, Samsung, HTC e Huawei.

Chiudiamo con la nota dolente: gli attuali smartphone Windows Phone non potranno essere aggiornati ad Apollo ma potranno contare solo su un update (Windows Phone 7.8) che introdurrà alcune delle feature della nuova versione, come la rinnovata homescreen.

Torneremo già nelle prossime ore con nuovi approfondimenti su Windows Phone 8. Nel frattempo vi lasciamo al video demo della nuova schermata principale.

Video: 

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

L'atteso Windows Phone 8 è stato ufficialmente presentato: la nuova versione dell'OS mobile di Microsoft introdurrà numerosi miglioramenti e funzionalità. Purtroppo non per tutti

Windows Phone 8 Apollo

Tutto secondo previsioni: nel corso dell'evento che ha ufficialmente aperto il Windows Phone Developer Summit, Microsoft ha presentato la prossima versione del suo sistema operativo mobile.

Windows Phone 8 Apollo introduce diversi interessanti miglioramenti, venendo incontro a numerose delle richieste fatte dagli utenti negli ultimi mesi. Scopriamo insieme quali sono le principali novità su cui potranno contare i prossimi smartphone basati sull'OS di Microsoft.

Con Windows Phone 8 arriva finalmente il tanto atteso supporto ai display con risoluzioni maggiori (alla WVGA si aggiungono quella HD e quella WXGA) senza tuttavia perdere la compatibilità con le decine di migliaia di applicazioni già disponibili sul Marketplace, il supporto ai processori multi-core e alle MicroSD.

Windows Phone 8, inoltre, condivide con Windows 8 il codice kernel, i driver, numerosi aspetti grafici ed altro ancora: ciò renderà molto semplice agli sviluppatori il porting di numerose applicazioni da altre piattaforme a quella di Microsoft.

La prossima versione di Windows Phone potrà contare su Internet Explorer 10, grazie al quale l'esperienza di navigazione sul Web si avvicinerà a quella garantita dai computer desktop, con prestazioni JavaScript fino a 4 volte migliori e supporto ad ogni genere di sito.

Con Windows Phone 8 viene introdotto il supporto alla tecnologia NFC, che potrà essere sfruttata anche da applicazioni di terze parti. La condivisione di contenuti tra due smartphone vicini sarà quindi più semplice ed immediata. Grande attenzione è stata prestata da Microsoft, inoltre, per quanto riguarda l'aspetto dei pagamenti elettronici: con Windows Phone 8 gli utenti potranno effettuare pagamenti, gestire le proprie carte e conservare i relativi dati.

Un'altra grande novità riguarda la navigazione satellitare: con Windows Phone 8 le mappe di Bing saranno sostituite dai servizi Nokia, con la possibilità di salvare le mappe nella memoria del telefono e consultarle offline. Non mancherà la navigazione con indicazioni passo-passo.

Microsoft non si è scordata degli aspetti business, includendo nel pacchetto di applicazioni che saranno precaricate sugli smartphone Windows Phone una serie di contenuti prettamente dedicati a chi con lo smartphone ci lavora ed alle aziende.

La prossima versione di Windows Phone potrà contare anche su un'homescreen ridisegnata: le dimensioni delle famose Live Tiles, infatti, potranno essere modificate a proprio piacimento, aumentando la possibilità di personalizzazione (inclusi maggiori colori tra cui scegliere).

Tra le altre novità segnaliamo un miglioramento del Multitasking, l'integrazione con Skype, aggiornamenti via OTA (supporto garantito per almeno 18 mesi) ed un miglior sistema di comandi vocali, che potrà essere sfruttato anche dalle applicazioni di terze parti.

Tra i primi produttori a lanciare smartphone basati su Windows Phone 8 spiccano i nomi di Nokia, Samsung, HTC e Huawei.

Chiudiamo con la nota dolente: gli attuali smartphone Windows Phone non potranno essere aggiornati ad Apollo ma potranno contare solo su un update (Windows Phone 7.8) che introdurrà alcune delle feature della nuova versione, come la rinnovata homescreen.

Torneremo già nelle prossime ore con nuovi approfondimenti su Windows Phone 8. Nel frattempo vi lasciamo al video demo della nuova schermata principale.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: