Home > News > Microsoft ottiene il brevetto per la previsione del testo con Emoji

Microsoft ottiene il brevetto per la previsione del testo con Emoji

Microsoft

Microsoft, introducendo la nuova versione del proprio sistema operativo Windows Phone 8.1, ha anche aggiornato la tastiera preinstallata andando ad includere il suggerimento delle emoji, durante la digitazione di un testo.

Per fare un esempio molto semplice, se siete possessori di un terminale Microsoft e provate a digitare sul campo di testo la parola casa, vedrete che vi verrà suggerito di inserire l’emoji della casa. Inoltre Microsoft ha mostrato questa sua feature l’anno scorso, in occasione del BUILD 2014, ovvero la propria conferenza stampa annuale dedicata agli sviluppatori.

Da allora anche nelle tastiere dei vari software è stata introdotta questa funzionalità (per esempio WhatsApp) anche se il funzionamento non è lo stesso. Comunque sia, secondo le ultime indiscrezioni sembrae che Microsoft sia riuscita ad ottenere il brevetto di questa funzionalità, dopo aver fatto la richiesta nel 2013.

Microsoft avrebbe ottenuto il brevetto per le previsioni di testo con emoji

Qualora venisse confermato il brevetto al colosso di Redmond, questo potrebbe essere un problema per tutte le software house, le quali per andare ad inserire questa funzionalità nelle proprie tastiere potrebbero correre il rischio di dover pagare una somma a Microsoft per una licenza di utilizzo.

Al momento queste sono tutte le informazioni che abbiamo a riguardo, ma appena ne verremo a conoscenza di nuove non tarderemo a comunicarvelo.

Via