Home > Android > Microsoft OneDrive si aggiorna implementando il Poke Detector

Microsoft OneDrive si aggiorna implementando il Poke Detector

OneDrive

La popolarità di Pokémon GO sembra aver conquistato anche Microsoft ed i suoi sviluppatori che, nelle scorse ore, hanno annunciato un aggiornamento per l’applicazione mobile di Microsoft OneDrive (sia Android, che iOS e Windows Phone / Windows 10 Mobile) che introduce l’integrazione con il Poke Detector nelle immagini. In pratica, quando catturiamo uno screenshot del nostro smartphone mentre è presente sullo schermo un pokémon, esso verrà automaticamente caricato su OneDrive (se vi è l’opzione abilitata) e taggato con il pokémon specifico.

Oltre a ciò, un’altra modifica molto interessante e sempre riguardante le immagini è quella che permette a Microsoft OneDrive di analizzare il luogo e la data di scatto delle fotografie che carichiamo e, nel caso in cui riconosca che una serie di fotografie riguardano un determinato luogo oppure un determinato orario (oppure entrambi), in maniera automatica le inserirà in un album creato appositamente.

Novità quindi esclusivamente rivolte al mondo della fotografia e di Pokémon GO. Nel caso in cui non aveste ancora ricevuto la notifica di aggiornamento sul vostro smartphone oppure desideraste scaricare per la prima volta Microsoft OneDrive, vi basterà cliccare su uno dei nostri box sottostanti che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del Google Play Store, del Windows Store o dell’App Store di Apple.

Microsoft OneDrive
Price: Free+
OneDrive
Developer: Microsoft Corporation
Price: Free
Microsoft OneDrive
Price: Free+