Home > News > Microsoft Omnitouch: l’interfaccia utente si indossa

Microsoft Omnitouch: l’interfaccia utente si indossa

In un mercato dei dispositivi mobili caratterizzato da continue lotte messe in campo tra i principali player del mercato per accusare la concorrenza di aver copiato le proprie idee fa sempre piacere osservare qualcosa di realmente nuovo. E' il caso dell'interfaccia utente proposta da Microsoft che si può letteralmente indossare.

microsoft omnitouch

L'idea alla base di Omnitouch è quella di utilizzare dei picoproiettori che "disegnano" l'interfaccia utente sulle superfici più disparate, a partire da quelle del nostro corpo (come una mano o un braccio) e una videocamera in grado di rilevare i movimenti delle dita sull'interfaccia "virtuale" al fine di attivare i singoli pulsanti. Il "puntatore", in altri termini è rappresentato dalle dita.

microsoft omnivision

Microsoft, evidentemente, ha capitalizzato l'esperienza di Kinetic, allo stato attuale un semplice "gadget" tecnologico utilizzato per finalità ludiche, ma che potrebbe essere reimpiegato per rivoluzionare le interfacce utenti dei dispositivi mobili.

Come si può intuire dall'immagine in apertura per il momento Omnivision altro non è che un prototipo, dalle dimensioni a dir poco ingombranti:

microsoft omnitouch

I ricercatori impegnati nella realizzazione del progetto in ogni caso sottolineano che in futuro l'hardware necessario al funzionamento di OmniTouch potrebbe essere miniaturizzato.

In futuro il classico tap sullo schermo del display touch del nostro smartphone potrebbe essere quindi sostituito da un'interfaccia proiettata nello spazio che ci circonda. Fantascienza ? Non necessariamente. A volte il progresso tencologico va più veloce anche della nostra immaginazione.

Per mostrare OmniTouch in azione vi lasciamo all'interessante video che segue:

Fonte: Microsoft Research via Phone Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

In un mercato dei dispositivi mobili caratterizzato da continue lotte messe in campo tra i principali player del mercato per accusare la concorrenza di aver copiato le proprie idee fa sempre piacere osservare qualcosa di realmente nuovo. E' il caso dell'interfaccia utente proposta da Microsoft che si può letteralmente indossare.

microsoft omnitouch

L'idea alla base di Omnitouch è quella di utilizzare dei picoproiettori che "disegnano" l'interfaccia utente sulle superfici più disparate, a partire da quelle del nostro corpo (come una mano o un braccio) e una videocamera in grado di rilevare i movimenti delle dita sull'interfaccia "virtuale" al fine di attivare i singoli pulsanti. Il "puntatore", in altri termini è rappresentato dalle dita.

microsoft omnivision

Microsoft, evidentemente, ha capitalizzato l'esperienza di Kinetic, allo stato attuale un semplice "gadget" tecnologico utilizzato per finalità ludiche, ma che potrebbe essere reimpiegato per rivoluzionare le interfacce utenti dei dispositivi mobili.

Come si può intuire dall'immagine in apertura per il momento Omnivision altro non è che un prototipo, dalle dimensioni a dir poco ingombranti:

microsoft omnitouch

I ricercatori impegnati nella realizzazione del progetto in ogni caso sottolineano che in futuro l'hardware necessario al funzionamento di OmniTouch potrebbe essere miniaturizzato.

In futuro il classico tap sullo schermo del display touch del nostro smartphone potrebbe essere quindi sostituito da un'interfaccia proiettata nello spazio che ci circonda. Fantascienza ? Non necessariamente. A volte il progresso tencologico va più veloce anche della nostra immaginazione.

Per mostrare OmniTouch in azione vi lasciamo all'interessante video che segue:

Fonte: Microsoft Research via Phone Arena

Sistema Operativo: 
Contenuto: