Home > News > Microsoft: la fotocamera dei Windows Phone diventa una feature opzionale

Microsoft: la fotocamera dei Windows Phone diventa una feature opzionale

Microsoft ha allargato le maglie delle stringenti specifiche tecniche che i produttori di smartphone Windows Phone erano tenuti a rispettare. Alcune feature, tra cui la fotocamera, non sono più obbiligatorie. Spazio ai device Windows Phone entry-level ?

windows phone

E' noto che Microsoft impone ai produttori di rispettare le sue linee guida nella realizzazione di smartphone Windows Phone. I requisiti minimi hardware indispensabili per poter utilizzare il sistema operativo della casa di Redmond comprendono:

  • I tasti Start, Ricerca e indietro
  • Un ampio display con risoluzione WVGA in grado di renderizzare la maggior parte dei contenuti web a schermo pieno e di mostrare film in widescreen
  • Un'interfaccia tattile mulitouch in grado di riconoscere quattro tocchi
  • Supporto alla connessione dati sia tramite rete cellulare, sia tramite Wi-Fi
  • 256 MB (o più) di memoria RAM e 8 GB (o più) di memoria flash
  • Ricevitore A-GPS
  • Accelerometro

Da alcune settimane Microsoft ha modificato le specifiche minime rendendo opzionale la presenza delle seguenti feature:

  • Fotocamera
  • Bussola digitale
  • Giroscopio
  • Fotocamera frontale

La modifica alla specifiche tecniche minime potrebbe rappresentare lo strumento in grado di aprire la strada all'arrivo di terminali Windows Phone di fascia bassa. Una categoria di prodotti che, sino ad ora, è mancata.

Interessante chiedersi se la decisione possa essere in qualche modo legata all'esordio di Nokia nel mercato dei device Windows Phone. Non è un mistero che la casa finlandese produca ampi volumi di vendita proprio con i terminali entry level. 

Fonte: Mobility Digest via WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Microsoft ha allargato le maglie delle stringenti specifiche tecniche che i produttori di smartphone Windows Phone erano tenuti a rispettare. Alcune feature, tra cui la fotocamera, non sono più obbiligatorie. Spazio ai device Windows Phone entry-level ?

windows phone

E’ noto che Microsoft impone ai produttori di rispettare le sue linee guida nella realizzazione di smartphone Windows Phone. I requisiti minimi hardware indispensabili per poter utilizzare il sistema operativo della casa di Redmond comprendono:

  • I tasti Start, Ricerca e indietro
  • Un ampio display con risoluzione WVGA in grado di renderizzare la maggior parte dei contenuti web a schermo pieno e di mostrare film in widescreen
  • Un’interfaccia tattile mulitouch in grado di riconoscere quattro tocchi
  • Supporto alla connessione dati sia tramite rete cellulare, sia tramite Wi-Fi
  • 256 MB (o più) di memoria RAM e 8 GB (o più) di memoria flash
  • Ricevitore A-GPS
  • Accelerometro

Da alcune settimane Microsoft ha modificato le specifiche minime rendendo opzionale la presenza delle seguenti feature:

  • Fotocamera
  • Bussola digitale
  • Giroscopio
  • Fotocamera frontale

La modifica alla specifiche tecniche minime potrebbe rappresentare lo strumento in grado di aprire la strada all’arrivo di terminali Windows Phone di fascia bassa. Una categoria di prodotti che, sino ad ora, è mancata.

Interessante chiedersi se la decisione possa essere in qualche modo legata all’esordio di Nokia nel mercato dei device Windows Phone. Non è un mistero che la casa finlandese produca ampi volumi di vendita proprio con i terminali entry level. 

Fonte: Mobility Digest via WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: