Home > News > Microsoft eliminerà presto il brand Windows Phone

Microsoft eliminerà presto il brand Windows Phone

Microsoft — come vi riportammo tempo addietro — ha deciso di accantonare i marchi Nokia e Windows Phone per le sue linee smartphone.

Leggi anche: Microsoft prosegue nell’eliminazione del brand Nokia

L’azienda di Redmond ha rilasciato oggi due nuovi video promozionali, che si concentrano sulle applicazioni per dispositivi Windows Phone e Windows.

Ricordiamo che Microsoft ha introdotto il sistema di app Windows universali, dando la possibilità di eseguire le attività di sviluppo una sola volta per tutti i dispositivi Windows grazie a un runtime Windows unificato e a strumenti di Visual Studio che permettono sia di supportare esperienze esclusive per un dispositivo in XAML, HTML e DirectX, che di condividere il codice a supporto di queste esperienze in tutti i dispositivi tramite C++, C# o JavaScript. Quando il lavoro di sviluppo è completato, basterà una sola azione per creare i pacchetti di app da inviare a Windows Store e Windows Phone Store per rendere disponibile l’app agli utenti che usano qualsiasi dispositivo Windows.

I piani di Microsoft di utilizzare semplicemente il brand Windows sono una scelta anche forzata, poiché, dal 1 gennaio 2016 Nokia potrà – almeno teoricamente – rientrare sul mercato con suoi smartphone. Anche per questo motivo Microsoft dovrà accelerare la creazione di un nuovo brand, diverso da Nokia.
Alle fine di entrambi gli spot (che vi alleghiamo in basso) riappare il logo ‘Windows‘, già utilizzato nel mercato USA dall’operatore telefonico Verizon per identificare il nuovo HTC One M8 for Windows.

Un primo indizio del re-brand si può notare nell’ultimo spot televisivo che pubblicizza il Lumia 930 dove, per l’identificazione del sistema operativo del device, viene utilizzato il nome “Windows” e non Windows Phone.

Da ciò si deduce che Microsoft eliminerà il marchio Windows Phone molto presto, utilizzando il marchio Windows per identificare l’intero insieme di dispositivi equipaggiati con Windows Phone e Windows.
L’eliminazione della parola Phone ha un senso: la creazione dell’ecosistema Microsoft – visto che da un po’ di tempo la stessa continua ad affermare di voler unificare i propri sistemi (Windows, Windows Phone e Xbox) – sotto un’unica interfaccia e sotto un unico kernel (cuore del sistema operativo). Un esempio è dato dal nuovo HTC One M8 for Windows, dove è assente la parola Phone. Sembra, infatti, che Microsoft stia creando un’esperienza univoca su più dispositivi, ovvero: PC, tablet, smartphone e TV. Solo Microsoft è in tutti e quattro i settori e, ora, utilizza un’interfaccia utente comune.

Vi lasciamo quindi in compagnia dei nuovi spot pubblicato da Microsoft. Cosa ne pensate del nuovo progetto di Microsoft? Fateci sapere la vostra opinione nella sezione commenti!

Via