Home > News > Microsoft chiarisce il problema della riduzione della profondita a 16-bit dei Windows Phone 7 HTC

Microsoft chiarisce il problema della riduzione della profondita a 16-bit dei Windows Phone 7 HTC

Dal forum di supporto ufficiale viene un chiarimento sulla riduzione della profondità di colore a 16-bit degli smartphone Windows Phone 7 di HTC riscontrata da molti utenti a seguito dell'aggiormanto a NoDo.

windows phone 7 profondità di colore

A leggere l'intervento del moderatore del forum di supporto ufficiale di Microsoft sembrerebbe quasi che il comportamento "fisiologico" dello smartphone sia quello della riproduzione delle immagini a 16-bit:

"When HTC launched the HD7 and Trophy they upgraded the color depth to 32 bit, which was outside of Microsoft’s design requirements of 16bit. Microsoft implemented the design standards to help ensure the best possible and consistent experience for all customers on all Windows Phones. To continue to deliver a stable and consistent customer experience, HTC returned the devices to the 16 bit design requirements as part of the March (7.0.7390) update.

The color palette change should not make a noticeable change to most customers experience on their Windows Phone 7. Microsoft's goal is to ensure that the device is performing as optimally as possible – and as always their engineering teams continue to investigate the opportunities for future improvements"

Sarebbe stata inizialmente HTC a non aver rispettato le linee guida tracciate da Microsoft che prevedono una profondità di colore a 16-bit per privilegiare le prestazioni velocistiche. Con l'aggiornamento a NoDo quindi, stando alla versione riportata dal moderatore, HTC avrebbe semplicemente riallineato il firmware degli smartphone a quanto richiesto da Microsoft abbassando la profondità di colore da 32 a 16 bit.

Detta così la questione non è molto incoraggiante, ma sembra che la profondità di colore a 32-bit ritornerà con il successivo aggiornamento della piattaforma, ovvero "Mango" atteso per la fine dell'anno.

Fonte: Microsoft via WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Dal forum di supporto ufficiale viene un chiarimento sulla riduzione della profondità di colore a 16-bit degli smartphone Windows Phone 7 di HTC riscontrata da molti utenti a seguito dell’aggiormanto a NoDo.

windows phone 7 profondità di colore

A leggere l’intervento del moderatore del forum di supporto ufficiale di Microsoft sembrerebbe quasi che il comportamento “fisiologico” dello smartphone sia quello della riproduzione delle immagini a 16-bit:

“When HTC launched the HD7 and Trophy they upgraded the color depth to 32 bit, which was outside of Microsoft’s design requirements of 16bit. Microsoft implemented the design standards to help ensure the best possible and consistent experience for all customers on all Windows Phones. To continue to deliver a stable and consistent customer experience, HTC returned the devices to the 16 bit design requirements as part of the March (7.0.7390) update.

The color palette change should not make a noticeable change to most customers experience on their Windows Phone 7. Microsoft’s goal is to ensure that the device is performing as optimally as possible – and as always their engineering teams continue to investigate the opportunities for future improvements”

Sarebbe stata inizialmente HTC a non aver rispettato le linee guida tracciate da Microsoft che prevedono una profondità di colore a 16-bit per privilegiare le prestazioni velocistiche. Con l’aggiornamento a NoDo quindi, stando alla versione riportata dal moderatore, HTC avrebbe semplicemente riallineato il firmware degli smartphone a quanto richiesto da Microsoft abbassando la profondità di colore da 32 a 16 bit.

Detta così la questione non è molto incoraggiante, ma sembra che la profondità di colore a 32-bit ritornerà con il successivo aggiornamento della piattaforma, ovvero “Mango” atteso per la fine dell’anno.

Fonte: Microsoft via WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: