Home > Accessori > Microsoft al lavoro su un visore di realtà aumentata

Microsoft al lavoro su un visore di realtà aumentata

microsoft

Microsoft HoloLens è un accessorio ideato dal colosso di Redmond per creare ologrammi, con i quali interagire, e permettere di riprodurre personaggi, luoghi e ambienti in cui immergersi. Secondo le ultime indiscrezioni però, l’azienda statunitense sarebbe pronta a lavorare su un visore per la realtà aumentata, da unire magari con uno smartphone.

Attualmente, sul mercato, ci sono tantissime alternative di questo genere; basi pensare a Sony Morpheus, HTC Valve, ma anche Facebook Oculus. Tra le idee di Microsoft, però, ci sarebbe quella di andare a creare un terminale meno invasivo e soprattutto più e piccolo e alla moda.

Secondo gli ultimi brevetti depositata dall’azienda di Redmond, il nuovo visore dovrebbe assomigliare più ad un paio di occhiali, con lenti che permetteranno un livello di interazione mai visto prima. Tra le altre cose, display secondari (come per esempio uno smartphone),permetteranno di aggiungere informazioni di gioco.

Microsoft starebbe lavorando su un nuovo visore per la realtà aumentata

Per concludere, HoloLens è solamente il primo passo compiuto da Microsoft in questo segmento, ovvero quello della realtà aumentata. Adesso l’unica cosa che ci resta da fare è vedere che tipi di dispositivi l’azienda riuscirà a presentare nel corso di questo 2015. Ciò che è sicuro è che l’azienda di Redmond si sta veramente impegnando (vista anche l’introduzione di Payments)

Comunque sia queste sono tutte le informazioni che abbiamo a riguardo. Fateci sapere la vostra opinione scrivendoci nei commento.

Via