Home > News > Microsoft 3D touch mostrato in un video dimostrativo

Microsoft 3D touch mostrato in un video dimostrativo

microsoft_3d_touch_home_insert

Attraverso un video dimostrativo, che possiamo vedere in fondo all’articolo, pubblicato sul proprio sito ufficiale, l’azienda di Redmond ci mostra il progetto Microsoft 3D touch, una nuova tecnologia messa a punto all’interno dei suoi centri di ricerca e sviluppo in collaborazione con altri partner che, in futuro, potrebbe permetterci di gestire i dispositivi mobili con delle semplici gesture delle mani o delle dita senza toccare il display.

microsoft_3d_touch_home_insert

Microsoft 3D touch: il video dimostrativo

Come possiamo vedere dal filmato in questione Microsoft 3D touch usufruisce di un sottile sensore trasparente dotato di speciali elettrodi il quale, introdotto sul display di un dispositivo, è in grado di riconoscere le gesture e di trasformarle in input che permettono all’utente, ad esempio, di tracciare movimenti, ma anche per muovere oggetti virtuali.

Ovviamente gli impieghi di Microsoft 3D touch possono essere ampliati per diversi usi e potrebbero facilitare non poco l’utilizzo dei dispositivi mobili del futuro e delle loro principali funzioni.

Basti pensare, ad esempio, che con Microsoft 3D touch potremmo avere la possibilità di sfogliare le pagine di un ebook, di un sito internet o di un elenco, ma anche di utilizzarlo in sostituzione o in combinazione con i controlli dei videogiochi, il tutto senza bisogno di toccare lo schermo del nostro dispositivo.

Una piccola chicca che abbiamo notato guardando il video dimostrativo di Microsoft 3D touch è che viene utilizzato uno smartphone con tanto di tasti funzione e logo Windows Phone, che in alto riporta chiaramente, così come possiamo vedere dall’immagine presente nell’articolo, il marchio HTC, cosa che confermerebbe ancora una volta una possibile partnership tra l’azienda di Redmond ed il colosso taiwanese.

Vi lasciamo, adesso, con il filmato dimostrativo di Microsoft 3D touch, augurandoci di poter vedere ben presto implementata questa nuova tecnologia di gesture nei futuri smartphone e tablet Windows Phone, chissà, magari proprio su un dispositivo HTC, ma per intanto: buona visione!

Via