Home > News > Micro Windmill il micro mulino a vento per ricaricare lo smartphone

Micro Windmill il micro mulino a vento per ricaricare lo smartphone

micro_windmill_micro_mulino_a_vento

Le energie alternative e rinnovabili arrivano anche nel campo degli smartphone e, infatti, in quel di Arlington, una ricercatrice ed un professore di ingegneria elettronica dell’Università del Texas, hanno realizzato Micro Windmill, un micro mulino a vento, che ci permette di essere utilizzato per ricaricare la batteria del nostro smartphone grazie all’eolico.

micro_windmill_micro_mulino_a_vento

Micro Windmill: cos’è e come funziona

L’energia elettrica necessaria al fine di ricaricare il nostro dispositivo tramite Micro Windmill, possiamo ottenerla integrando centinaia di questi piccolissimi generatori all’interno della custodia del nostro terminale mobile, agitando lo smartphone in aria o posizionandolo all’aria aperta durante una giornata di vento.

Il Micro Windmill, infatti, è largo appena circa 1,8 millimetri nel punto più ampio quindi, ad esempio, uno spaio occupato da un chicco di caffè potrebbe contenerne fino a dieci o poco più.

La realizzazione dell’innovativo Micro Windmill porta i nomi di Smitha Rao e J. C. Chiao, ed ha già attirato l’attenzione dell’azienda taiwanese WinMEMS Technologies, che si occupa della produzione di micro sistemi elettro-meccanici.

Il Micro Windmill è realizzato con una speciale lega di nickel che lo rende molto resistente, tant’è che i test effettuati in laboratorio, in presenza di un forte vento artificiale, hanno confermato l’elevata aerodinamicità della sua struttura che ne impedisce la rottura.

I micro mulini a vento saranno realizzati con un processo di fabbricazione batch, questo significa che la loro produzione di massa richiederà esborsi monetari alquanto economici e, quindi, anche l’eventuale prodotto finale realizzato per la commercializzazione potrebbe essere offerto al pubblico ad un prezzo del tutto fruibile.

Ovviamente questi minuscoli generatori di energia elettrica, che si basano sul principio delle famosissime pale eoliche, possono essere utilizzati per ricaricare uno smartphone, ma anche un tablet ed altre apparecchiature elettroniche che richiedono maggiore potenza, il tutto attraverso l’utilizzo di più Micro Windmill a seconda delle esigenze della batteria del dispositivo da alimentare.

L’Università del Texas ha già depositato la richiesta di brevetto ed ha sottoscritto una partnership con l’azienda taiwanese WinMEMS Technologies per l’uso delle proprietà intellettuali, tutto questo con l’obiettivo di creare a breve dei veri e propri caricabatteria, o alimentatori, basati sull’innovativo Micro Windmill, quindi potremmo aspettarci l’uscita di accessori per la ricarica dei nostro smartphone che utilizzano l’energia eolica.

Con l’innovativo sistema di Micro Windmill, si andrebbe quindi ben oltre la tecnologia fino ad oggi conosciuta di ricarica wirelessin quanto ci potrebbe permettere di caricare le batterie del nostro dispositivo in qualunque luogo. E voi, cari lettori, cosa ne pensate?

Video dimostrativo

Prima di salutarvi, qui di seguito, vi lasciamo con un brevissimo video dimostrativo del Micro Windmill, il micro mulino a vento che potrebbe rivoluzionare il modo di ricarica del nostro smartphone. Buona visione!

Via