Home > News > Metro Browser per Windows Phone: arriva il browser votato ai video

Metro Browser per Windows Phone: arriva il browser votato ai video

E' da poco sbarcato nel Marketplace dei Windows Phone Metro Browser, un nuovo browser che introduce dei particolari accorgimenti tecnici per supportare al meglio lo streaming video.

metro browser

Metro Browser, pur basandosi sullo stesso motore di rendering di Internet Explorer 9, ne amplia le funzionalità introducendo una modalità di navigazione a schermo intero e comprendendo dei decoder video ottimizzati per lo streaming in tempo reale dei filmati disponibili presso noti siti come YouTube e MegaVideo. Grazie alle ottimizzazioni introdotte è possibile anche lo streaming su rete 3G di file di grosse dimensioni.

La premesse per l'arrivo di un nuovo interessante browser dedicato ai Windows Phone ci sono. Lasciamo stabilire al lettore se le promesse dello sviluppatore corrispondono al vero. Metro Browser costa 1.99 euro, ma può essere provato senza alcuna spesa, scaricando la versione di prova.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al Marketplace.

Fonte: Marketplace via WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

E' da poco sbarcato nel Marketplace dei Windows Phone Metro Browser, un nuovo browser che introduce dei particolari accorgimenti tecnici per supportare al meglio lo streaming video.

metro browser

Metro Browser, pur basandosi sullo stesso motore di rendering di Internet Explorer 9, ne amplia le funzionalità introducendo una modalità di navigazione a schermo intero e comprendendo dei decoder video ottimizzati per lo streaming in tempo reale dei filmati disponibili presso noti siti come YouTube e MegaVideo. Grazie alle ottimizzazioni introdotte è possibile anche lo streaming su rete 3G di file di grosse dimensioni.

La premesse per l'arrivo di un nuovo interessante browser dedicato ai Windows Phone ci sono. Lasciamo stabilire al lettore se le promesse dello sviluppatore corrispondono al vero. Metro Browser costa 1.99 euro, ma può essere provato senza alcuna spesa, scaricando la versione di prova.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al Marketplace.

Fonte: Marketplace via WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

  • pocket

    L’assenza della connettività 3G  diventa  anacronistica. 

    Anche terminali business ora dovrebbero integrarla considerato che la messaggistica può riguardare anche l’invio di file di dimensioni non proprio piccolissime e che non si può sperare di parlare all’utenza consumer senza offrirgli una connessione al web efficiente.

    Credo che la scelta di Blackberry sconti la derivazione statunitense del dispositivo. Lo scenario oltremanica  è un po’ diverso da quello europeo, in cui, forse, la bilancia tra le reti Wi-Fi e quelle telefoniche per il trasferimento dei dati è più spostata verso quest’ultimo tipo di connessione. Qui in europa io continuo a considerare ormai inattuale un terminale senza 3G che dovrebbe essere considerato una dotazione standard e non un optional.

    Sulla qualità BlackBerry nulla da dire, idem per la loro praticità d’uso, anche questo modello la conferma.