Home > News > Mediatek: tutte le novità dal MWC 2015 di Barcellona

Mediatek: tutte le novità dal MWC 2015 di Barcellona

x-mediatek-mwc-2015

Nel corso degli ultimi anni Mediatek, il noto produttore di Soc “cinese”, ha fatto dei veri e propri passi da gigante. Se inizialmente era possibile trovare i processori prodotti dalla società solamente su dispositivi sconosciuti e per lo più di fascia bassa, ora la situazione si è letteralmente capovolta in quanto la sigla MTK è ormai presente in numerose schede tecniche di altrettanti dispositivi top di gamma.

Si sa, quando si parla di tecnologia non si smette mai di innovare, e questa che possiamo definire come una “filosofia” è anche seguita da Mediatek. Nel corso del Mobile World Congress 2015 di Barcellona Mediatek ci ha concesso una breve intervista, che trovate qui di seguito nell’articolo, ma sopratutto un tour guidato del proprio stand durante il quale ci sono state illustrate tutte le tecnologie sulle quali la società è al lavoro e che conta di poter lanciare nei prossimi mesi. Non solo CPU sempre più potenti e con un numero maggiore di core, ma anche innovazione alla portata di tutti.

Instant Focus

Mediatek MWC 2015Mediatek è al lavoro su nuove tecnologie anche per quanto riguarda il comparto multimediale dei dispositivi, fotocamera inclusa. In una demo mostrataci durante il tour abbiamo potuto vedere quello che sarà l’Instant Focus, una tecnologia che permetterà di ridurre drastcamente il tempo necessario alla messa a fuoco delle immagini in quanto questa, come dice il nome stesso, sarà veramete instantanea.

Full HD Slow Motion

Mediatek MWC 2015Se la funzionalità Slow Motion presente sul nuovo iPhone 6 Plus non vi bastano e volete qualcosa di ancora più estremo, Mediatek ha la risposta per voi. La società è infatti al lavoro su quella che è stata denominaca Full HD Slow Motion, una funzione che permette di registrare video in risoluzione full HD a ben 480 fps. Questo significa che per ogni secondo di video verranno catturati ben 480 fotogrammi che ci permetteranno di ottenere un effetto rallentatore veramente magnifico.

120Hz Display

Mediatek MWC 2015

Novità anche per quanto riguarda i display, non solo fotocamera. Se i display montati sui nostri dispositivi mobili hanno una frequenza di 60Hz, Mediatek durante il MWC 2015 di Barcellona ci ha mostrato una demo di quello che saranno i display a 120Hz. Raddoppiando il numero di Hz viene eliminato quella fastidiosa sensazione di lentezza del displau durante lo scrolling, per esempio, rendendolo in questo modo del tutto fluido.

Miravision ClearMotion (60fps) e Miravision Picture Quality

Mediatek MWC 2015

Ancora per quanto riguarda le novità in ambito display abbiamo due nuove tecnologie che prendono il nome di Miravision ClearMotion e Miravision Picture Quality. La prima permette di visualizzare contenuti multimediali sui nostri dispositivi mobili a 60fps veri. Bisogna specificare che si tratta di ben 60 fotogrammi per secondo veri in quanto, solitamente, il numero di fps è solamente 30 che dopo il processo di interpolazione vengono raddoppiati, ma con una qulità che non può essere paragonata a quella offerta da questa nuova tecnologia firmata Mediatek. Miravision Picture Quality invece permette di migliorare la qualità con la quale le fotografie vengono riprodotte sul display del nostro dispositivo, con un contrasto ed una qualità nettamente maggiori.

SmartWatch e Wearable

Mediatek MWC 2015

Mediatek ci ha anche mostrato i suoi primi SoC dedicati a SmartWatch e Wearable in funzione. Per i primi abbiamo l’ MT2605+MT6630 che integra al suo interno tutta la sensoristica come WiFi, Bluetooth, GPS e quant’altro. MT2502 è invece pensato principalmente per i dispositivi Wearable che richiedono molto meno potenza rispetto ad uno smartwatch e che solitamente vengono destinati, come nel caso delle smartband, al segmento fitness.

Ricarica Wireless

Grande ed attesa sorpresa quella della ricarica Wireless che sarà compatibile con tutte le soluzioni attualmente presenti sul mercato. Questo significa che sarà molto probabile il vedere nei prossimi mesi i primi smartphone “cinesi” con a bordo la funzione di ricarica senza fili, ormai richiesta da tanto tempo da tutti quanti gli utenti.