Home > News > MediaTek lancia la prima CPU Octa-core 64-bit LTE con supporto a display 2K

MediaTek lancia la prima CPU Octa-core 64-bit LTE con supporto a display 2K

MediaTek con un comunicato stampa ci annuncia oggi l’uscita di MT6795, il primo processore con LTE per Smartphone capace di supportare display con tecnologia 2K. Un SoC progettato per i produttori di dispositivi di fascia alta (sembra essere quindi un notevole passo in avanti rispetto all’utilizzo attuale dei processori Mediatek destinati al mercato degli entry level).

Si tratta, infatti, di un processore  True Octa-core a 64-bit con LTE che garantisce una velocità fino a 2,2GHz.

Mediatek-Logo

Il SoC ad alta prestazione soddisfa anche le richieste multimediali degli utenti più esigenti, con un sottosistema multimediale che supporta tecnologie innovative mai applicate ad uno smartphone, fra cui il supporto per display da 120Hz e la capacità di creare e riprodurre 480 frame al secondo (fps) di video con risoluzione 1080p Full HD Super-Slow Motion.

Ecco le caratteristiche principali del MT6795:

  • LTE SoC 64-bit True Octa-core con velocità del processore fino a 2,2GHz
  • CorePilot Mediatek libera la potenza degli otto core
  • Memoria LPDDR3 dual-channel a 933MHz
  • supporto a display 2K (2560×1600)
  • Display mobile 120Hz con tecnologia Response Time Enhancement e MediaTek ClearMotion™
  • 480fps video 1080p Full HD Super-Slow Motion
  • Supporto hardware integrato e basso-consumo per codec H.265 per la registrazione e riproduzione di video Ultra HD (4K2K), supporto per codec H.264 & VP9 per la riproduzione di video Ultra HD e per giochi e app ad alta intensità grafica
  • Supporto per Rel. 9, Category 4 FDD e TDD LTE (150Mbps/50Mbps) e modem per network 2g/3G
  • Supporto per Wi-Fi 802.11ac/Bluetooth®/FM/GPS/Glonass/Beidou/ANT+
  • Ricarica wireless multi-mode supportata dal ricevitore IC wireless multiplo MediaTek 

I dispositivi dotati di processore Mediatek MT6795 saranno in commercio dalla fine del 2014 quindi i produttori avranno tutto il tempo di fare le proprie scelte considerando che il principale concorrete, Qualcomm, non sembra essere interessato al momento alle soluzioni True Ocat Core!

Via – Press release