Home > News > Mango presente nel 30% degli smartphone Windows Phone

Mango presente nel 30% degli smartphone Windows Phone

A venti giorni di distanza dall'introduzione, il sistema operativo Windows Phone Mango ha raggiunto il 30% degli smartphone che utilizzavano una precedente release della piattaforma. A rivelare il dato è l'app I'm WP7.

windows phone mango

Chiariamo subito che il dato appena riportato è stato ricavato basandosi su un campione abbastanza esteso di smartphone, ma che non rappresenta la totalità del bacino di utenti Windows Phone.

Più nello specifico, la percentuale del 30% (a livello mondiale) è stata riportata dall'applicazione I'm WP7, reperibile nel Marketplace dei Windows Phone, che tiene traccia della release del sistema operativo installato nello smartphone. La base di dati presa in considerazione dall'applicazione è formata da 93.000 utenti che hanno installato l'applicazione. La maggiore parte dei device Windows Phone Mango è concentrata nel mercato statunitense (27% del totale).

Se il trend dovesse proseguire con questi ritmi, è verosimile ipotizzare che la percentuale dei terminali aggiornati a Windows Phone Mango possa raggiungere il valore del 50% entro il 22 ottobre (a meno di un mese di distanza dal rilascio dell'upgrade). Il risultato appare incoraggiante perchè conferma che Microsoft sta portando avanti la procedura di upgrade senza eccessive difficoltà, a differenza di quanto avvenuto con i primi upgrade della piattaforma.

Nei giorni scorsi non sono mancate le dichiarazioni di Microsoft sulla procedura di upgrade, alle quali vi rimandiamo per chiarire i meccansimi seguiti dalla casa di Redmond nella distribuzione dell'aggiornamento.

Fonte: WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

A venti giorni di distanza dall’introduzione, il sistema operativo Windows Phone Mango ha raggiunto il 30% degli smartphone che utilizzavano una precedente release della piattaforma. A rivelare il dato è l’app I’m WP7.

windows phone mango

Chiariamo subito che il dato appena riportato è stato ricavato basandosi su un campione abbastanza esteso di smartphone, ma che non rappresenta la totalità del bacino di utenti Windows Phone.

Più nello specifico, la percentuale del 30% (a livello mondiale) è stata riportata dall’applicazione I’m WP7, reperibile nel Marketplace dei Windows Phone, che tiene traccia della release del sistema operativo installato nello smartphone. La base di dati presa in considerazione dall’applicazione è formata da 93.000 utenti che hanno installato l’applicazione. La maggiore parte dei device Windows Phone Mango è concentrata nel mercato statunitense (27% del totale).

Se il trend dovesse proseguire con questi ritmi, è verosimile ipotizzare che la percentuale dei terminali aggiornati a Windows Phone Mango possa raggiungere il valore del 50% entro il 22 ottobre (a meno di un mese di distanza dal rilascio dell’upgrade). Il risultato appare incoraggiante perchè conferma che Microsoft sta portando avanti la procedura di upgrade senza eccessive difficoltà, a differenza di quanto avvenuto con i primi upgrade della piattaforma.

Nei giorni scorsi non sono mancate le dichiarazioni di Microsoft sulla procedura di upgrade, alle quali vi rimandiamo per chiarire i meccansimi seguiti dalla casa di Redmond nella distribuzione dell’aggiornamento.

Fonte: WMPoweruser

Sistema Operativo: 
Contenuto: