Home > Android > I malware su Android hanno colpito il 100% in più nel 2015

I malware su Android hanno colpito il 100% in più nel 2015

Malware

Stando a quanto abbiamo appreso da una recente ricerca di mercato condotta dalla società Trend Micro, i casi di infezione da malware a cui sono andati incontro gli smartphone Android sono raddoppiati nel corso del 2015 rispetto all’anno precedente. Il fatto di rilasciare delle patch di sicurezza mensili sicuramente avrebbe aiutato nel 2015 a ridurre questi casi. Purtroppo questa tendenza è emerso solamente negli ultimi mesi del 2015, a seguito della risoluzione della vulnerabilità denominata Stagefright.

Volendo fornire dei numeri, solamente durante l’ultimo trimestre dello scorso anni gli attacchi malware al sistema operativo Android sono stati circa 10,6 milioni. Lo stesso periodo dell’anno precedente invece erano stati registrati circa 4,26 milioni di attacchi, per cui il tran è n aumento anche più del 100%.

La componente più sensibile ad attacchi malware presente sul sistema operativo Android è MediaCenter. Grazie a questa funzionalità, i malware più pericolosi non solo possono insinuarsi all’interno del nostro smartphone ma possono anche prenderne il controllo.

Considerando poi che uno dei settori che vedrà l’inserimento sul mercato di un numero spropositato di dispositivi nei prossimi anni è quello relativo all’IoT, Trend Micro lancia l’allarme. Le varie piattaforme su cui si baserà il mercato IoT non sono ancora del tutto pronte e sicuramente non hanno raggiunto la stessa sicurezza, che per altro non garantisce assolutamente nulla vedendo questi numeri, degli smartphone Android.

VIA