Home > News > L’iPhone supporterà applicazioni Web 2.0 di terzi

L’iPhone supporterà applicazioni Web 2.0 di terzi

Apple annuncia, al suo congresso degli sviluppatori, che l'iPhone potrà utilizzare applicazioni scritte nello standard Web 2.0 sviluppate da terzi.

L'annuncio era previsto già dalla fine del mese scorso, quando Steve Jobs disse per la prima volta che gli sviluppatori di terzi avrebbero potuto scrivere applicazioni per l'iPhone. (leggi news)

Ma Jobs ora rilascia i primi dettagli, dicendo che gli sviluppatori potranno scrivere applicazioni in Web 2.0 e aggiunge: "Il nostro approccio innovativo, usando lo standard Web 2.0, lascia agli sviluppatori la possibilità di creare nuove applicazioni mantenendo comunque l'iPhone sicuro e affidabile".

Fonte: Brighthand

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

Apple annuncia, al suo congresso degli sviluppatori, che l’iPhone potrà utilizzare applicazioni scritte nello standard Web 2.0 sviluppate da terzi.

L’annuncio era previsto già dalla fine del mese scorso, quando Steve Jobs disse per la prima volta che gli sviluppatori di terzi avrebbero potuto scrivere applicazioni per l’iPhone. (leggi news)

Ma Jobs ora rilascia i primi dettagli, dicendo che gli sviluppatori potranno scrivere applicazioni in Web 2.0 e aggiunge: “Il nostro approccio innovativo, usando lo standard Web 2.0, lascia agli sviluppatori la possibilità di creare nuove applicazioni mantenendo comunque l’iPhone sicuro e affidabile”.

Fonte: Brighthand

Sistema Operativo: 
Contenuto: