Home > Apple > L’iPhone 6 sta già causando problemi ai rivali di Apple

L’iPhone 6 sta già causando problemi ai rivali di Apple

iPhone 6

iPhone 6

 

Sembra che l’iPhone 6 oltre a superare ogni record di vendita per Apple causerà non pochi problemi alle aziende rivali: nonostante non vedremo questo smartphone prima di Settembre le aziende concorrenti temono già un calo di vendite dei propri smartphone. 

Sembra quasi surreale parlarne ora, ma secondo il Digitimes l’iPhone 6 sta già causando numerosi problemi alle aziende rivali di Apple nonostante lo stesso debba ancora essere presentato al pubblico. La concorrenza, infatti, è quasi certa del fatto che milioni e milioni di utenti sceglieranno il futuro melafonino piuttosto che i loro dispositivi: quest’anno infatti Apple per la prima volta commercializzerà uno smartphone con display in linea alla concorrenza e iOS 8 ha portato tante novità che sicuramente hanno attirati molti utenti Android.

L’iPhone 6 sta già causando problemi ai rivali di Apple

Secondo il Digitimes non è un caso che da mesi sentiamo parlare di versioni premium degli attuali Galaxy S5 o LG G3 che verranno commercializzate probabilmente entro fine estate proprio per contrastare il futuro iPhone 6 che verrà presentato con certezza a Settembre. I concorrenti di Apple oltre a temere importanti numeri di vendita per iPhone 6 temono di non riuscire a commercializzare nuovi terminali: le aziende esterne su cui si appoggiano i produttori non riuscirebbero a fornire i pezzi necessari per la produzione, in quanto già impegnate a produrre componenti per Apple.

Apple A8

Il processore di iPhone 6 si chiamerà Apple A8

Oltre a questo, il Digitimes conclude affermando che una buona fetta di utenti interessata ad acquistare un nuovo smartphone attende spesso il lancio di un nuovo iPhone, andando quindi a influenzare negativamente le vendite degli smartphone della concorrenza di un buon 10-20%. Alcune aziende hanno comunque cercato di limitare i danni: LG ha tardato il lancio del suo G3 rispetto alla concorrenza in modo da avere un dispositivo più giovane all’uscita di iPhone 6 mentre Sony presenterà il suo Z3 proprio a fine estate, continuando la politica del “un nuovo top di gamma ogni 6 mesi“.

Via