Home > News > L’iPhone 5 un’esclusiva di Sprint?

L’iPhone 5 un’esclusiva di Sprint?

Mancano ormai poche ore all'evento che finalmente ci permetterà di scoprire se Apple ha già pronto un iPhone 5 da lanciare. A tenere impegnati gli utenti che attendono impazientemente l'appuntamento organizzato dall'azienda di Cupertino ci ha pensato una nuova indiscrezione che sa quasi di clamoroso.

Apple iPhone

Non si tratta del classico rumor relativo a questa o quella caratteristica che l'iPhone 5 potrebbe avere. Stavolta l'indiscrezione riguarda la commercializzazione dell'iPhone 5, che sarebbe un'esclusiva di Sprint.

Stando all'indiscrezione, diffusa dal Wall Street journal, Sprint avrebbe concluso un accordo con Apple per la fornitura di 30,5 milioni di iPhone 5 per i prossimi 4 anni: l'azienda di Cupertino, in cambio, riceverebbe 20 miliardi di dollari.

Gli altri due principali carrier USA, Verizon e AT&T, dovrebbero inizialmente "accontentarsi" dell'iPhone 4S: per loro l'iPhone 5 arriverebbe solo il prossimo anno in versione LTE.

Ci teniamo a ribadire che si tratta soltanto di indiscrezioni (peraltro relative al mercato USA) che, tuttavia, sembrano fornire sostegno alla tesi secondo cui un iPhone 5 sarà effettivamente presentato questo pomeriggio.

In molti iniziano ad incrociare le dita.

Fonti: The Wall Street Journal e BGR (via pocketnow.com)

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Mancano ormai poche ore all’evento che finalmente ci permetterà di scoprire se Apple ha già pronto un iPhone 5 da lanciare. A tenere impegnati gli utenti che attendono impazientemente l’appuntamento organizzato dall’azienda di Cupertino ci ha pensato una nuova indiscrezione che sa quasi di clamoroso.

Apple iPhone

Non si tratta del classico rumor relativo a questa o quella caratteristica che l’iPhone 5 potrebbe avere. Stavolta l’indiscrezione riguarda la commercializzazione dell’iPhone 5, che sarebbe un’esclusiva di Sprint.

Stando all’indiscrezione, diffusa dal Wall Street journal, Sprint avrebbe concluso un accordo con Apple per la fornitura di 30,5 milioni di iPhone 5 per i prossimi 4 anni: l’azienda di Cupertino, in cambio, riceverebbe 20 miliardi di dollari.

Gli altri due principali carrier USA, Verizon e AT&T, dovrebbero inizialmente “accontentarsi” dell’iPhone 4S: per loro l’iPhone 5 arriverebbe solo il prossimo anno in versione LTE.

Ci teniamo a ribadire che si tratta soltanto di indiscrezioni (peraltro relative al mercato USA) che, tuttavia, sembrano fornire sostegno alla tesi secondo cui un iPhone 5 sarà effettivamente presentato questo pomeriggio.

In molti iniziano ad incrociare le dita.

Fonti: The Wall Street Journal e BGR (via pocketnow.com)

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: