Home > News > LG pubblica i profitti del Q4 2013: lievemente negativo il settore smartphone

LG pubblica i profitti del Q4 2013: lievemente negativo il settore smartphone

LG

LG ha pubblicato i suoi profitti per il Q4 2013. I risultati parlano di un bilancio positivo per l’azienda coreana, ma questo è dovuto soprattutto ad un boom nella vendita delle nuove televisioni HD della ditta. LG ha incassato ben 220 milioni di dollari nel periodo ottobre-dicembre 2013, raddoppiando il fatturato delle proprie televisioni, ma ha fatto registrare un calo nelle vendite dei suoi smartphone, facendo chiudere il trimestre in negativo di ben 40 milioni di dollari per il settore mobile.

Tra le motivazioni che seguono questo calo di vendite, va sicuramente ricordato che LG ha investito moltissimi soldi in una campagna pubblicitaria massiccia atta a sponsorizzare i propri top di gamma, sia tablet che smartphone. In particolare, negli ultimi 12 mesi, sono state lanciate campagne pubblicitarie massicce dedicate all’LG G2 o al nuovo G Flex e questo avrebbe tolto denaro agli incassi utili dell’azienda.

A questi 40 milioni di dollari di perdite nel settore mobile, si accostano però i 13,2 milioni di smartphone venduti che, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, testimoniano un incremento di vendite di quasi il 50%. LG ha comunicato inoltre che è pronta a far uscire sul mercato un nuovo top di gamma e che dovrebbe essere presentato al prossimo MWC di Barcellona. Alla fiera europea vedremo dunque un nuovo device LG che, si spera, dovrebbe aiutare l’azienda a risalire la china degli incassi.

C’è da dire che non siamo davanti a cifre tanto negative. In casa LG possono ancora dormire sonni tranquilli, visto che le perdite sono derivate da una massiccia campagna pubblicitaria, mossa questa che dovrebbe portare più visibilità ai suoi device e quindi un maggior successo nelle vendite. Non ci resta che attendere il prossimo MWC di Barcellona per ammirare cosa bolle nel calderone di LG. Noi saremo sempre qui a raccontarvi tutto quello che c’è da sapere sul mondo della telefonia mobile e non solo.

[Via]