Home > Smartphone > Lg porterà la funzione Knock On su tutta la serie LII

Lg porterà la funzione Knock On su tutta la serie LII

Si chiama Google Keep ed è la nuova soluzione studiata dal colosso di Mountain View per rendere più piacevole e comodo prendere una nota su Android

Google Keep

Già al centro di qualche indiscrezione nelle scorse settimane, Google Keep è finalmente disponibile sul Play Store, pronta a rivoluzionare l'esperienza degli utenti Android che desiderano prendere note, conservarle e condividerle in assoluta mobilità.

Google Keep, infatti, permette di scrivere una nota e recuperala ovunque ci si trovi, creare una lista, inserire una nota vocale o scattare una foto e poi aggiungere una nota.

Tra le principali feature di Google Keep troviamo la possibilità di prendere appunti (note, elenchi e foto), trascrivere automaticamente le note vocali, utilizzare i widget per un accesso rapido, assegnare colori diversi alle note per trovarle più facilmente, trasformare le note in elenchi aggiungendo delle caselle di controllo e recuperare le proprie note in un attimo (sono salvate sul Web, disponibili seguendo questo link).

Google Keep per Android può essere scaricata gratuitamente dal Play Store. A seguire il video promo ufficiale.

Video: 

Immagini: 
Google Keep
Google Keep
Google Keep
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 

lg

Lg Electronics  mediante un aggiornamento software che potrebbe arrivare già a gennaio,  porterà su tutti i suoi modelli di smartphone appartenenti alla seconda serie L la funzione Knock On. Parliamo di quella funzione che permette di sbloccare e bloccare il terminale con un doppio tap sul display Tratto ormai distintivo della casa coreana questa comoda caratteristica è stata introdotta dapprima con LG2 poi con il G Pad fino agli ultimi modelli quali LG Gx e G Flex.

La casa probabilmente ha deciso di rendere il Knock On una caratteristica  di tutta la sua gamma, da lì la possibilità di averlo anche su modelli meno performanti  quali LG L3 II e confermando indirettamente la tesi che non sia necessario un hardware apposito per poter utilizzare questa funzione.

Questa scelta e sopratutto l’impegno nel fornire un’ aggiornamento in tempi brevi a tutta la gamma, potrebbe stare a significare un’inversione di tendenza di nella politica software che ha caratterizzato negativamente LG negli ultimi anni. Non possiamo che sperarlo.
A breve quindi, tutti potranno “bussare” sul proprio telefono per risvegliarlo.

Di seguito la comunicazione ufficiale di LG:

Comunicato Stampa

Comunicato Stampa


LG EXPANDS ‘KNOCK’ AS STANDARD FEATURE IN L SERIESII
Popular Feature Introduced in G2 to Make Its Way Into Key Future LG Mobile Devices
SEOUL, Dec. 29, 2013 — LG Electronics (LG) announced that its popular Knock feature (formerly known as KnockON) will be included as a standard feature in the company’s key mobile devices in the future while its line of L Series II smartphones will receive Knock through a global Maintenance Release upgrade starting in January 2014.1 Knock was first introduced in LG G2 as a convenient way to turn the smartphone on and off by tapping twice on the display since the power button was located on the back of the phone. Then Knock was featured in a tablet for the first time with the LG G Pad 8.3 followed by the G Flex curved smartphone which also shared the rear button design of the G2. The reaction of audiences to this new feature was so positive that a version for LG’s best-selling L Series II was developed to offer the feature to as many customers as possible. “Knock is distinctively an LG UX and a great example of what happens when you marry the latest in mobile technology with consumer-centric insights,” said Dr. Jong-seok Park, President and CEO of LG Electronics’ Mobile Communications Company, “No one ever thought that a power button needed to be improved until our engineers wondered why they couldn’t turn the entire screen into a power button.”

_____________________________

1 Availability and specific models to receive the Knock upgrade to vary by region and operator.

 Via