Home > News > LG Optimus One with Google e LG Optimus Chic: Hands On

LG Optimus One with Google e LG Optimus Chic: Hands On

Altro: Pocket LOOX N520 PDA - GPS Windows Mobile 5.0 SiRF Star III Categoria: PDA Sistema Operativo: Microsoft® Windows MobileTM 5.0 Premium Edition Display e tastiera: Display VGA 240x320 pixels da 65.536 colori TFT touch...

In occasione delle prove libere del Gran Premio di Monza, dove abbiamo avuto occasione di provare lo smartphone LG Optimus GT, abbiamo avuto modo di provare anche gli altri due nuovi smartphone della linea Optimus basati su sistema Android: LG Optimus One with Google e LG Optimus Chic. Scopriamoli insieme.

 

LG Optimus One with Google

LG Optimus One with Google front1
LG Optimus One with Google

Il nuovo smartphone LG Optimus One with Google, giunto all’onore della critica pochi giorni dopo la presentazione di LG Optimus GT, presenta tutte le caratteristiche per tentare di divenire, assieme a LG Optimus Chic, uno dei prodotti di maggior tendenza del prossimo periodo: design curato, display ampio e luminoso, sistema operativo efficiente, veloce e aggiornato (Android 2.2 Froyo), specifiche tecniche all’avanguardia e, cosa molto importante, un’integrazione completa con la suite mobile di Google.

LG Optimus One with Google Black in hand
LG Optimus One with Google, qua in versione Black, è molto leggero e pratico

LG Optimus One with Google è stato sviluppato in collaborazione con il colosso informatico di Mountain View proprio per garantire un’esperienza mobile in piena salsa Google: è infatti ottimizzato per rendere più rapido e accessibile l’utilizzo di Internet e di tutti i servizi Google, dai classici Google Maps e Google Maps Navigator, ai più ricreativi Google Googles e Google Shopper.

LG Optimus One with Google Silver Front
LG Optimus One: versione Silver

All’occhio LG Optimus One with Google si presenta elegante e curato; al tratto si presenta solido e le giunture sono ben rifinite. Lo schermo è ampio 3,2 pollici e il display è di tipo capacitivo: questo offre grandi possibilità per quanto riguarda il multitouch, il pich-to-zoom e la velocità di scorrimento delle schermate. Sotto la scocca il cuore del sistema è un processore da 600 MHz, e la memoria RAM è di 512 MB; specifiche tecniche ben al di sopra di quelle dei cellulari della sua fascia di prezzo; LG Optimus One with Google può contare inoltre su un navigatore satellitare A-GPS, il quale si integra alla perfezione con le mappe di Google Maps. Dispone, altresì, di connettività Bluetooth, Wi-Fi e 3G. Infine, LG Optimus One with Google ha anche la capacità di trasformarsi in un Hotspot Wi-fi, per condividere la connessione ad Internet.

Il parco applicazioni non si esaurisce con la suite Google; Android Market infatti consta più di 120.000 applicazioni installabili, la cui maggior parte è gratuita. LG ha integrato inoltre nell’Optimus One with Google l’applicazione LG App Advisor, che consiglia le 10 applicazioni gratuite più interessanti sull’Android Market, con aggiornamento bisettimanale.

LG Optimus One with Google black back camera
La fotocamera da 3 megapixel

La fotocamera è da 3 megapixel, con autofocus e riconoscimento del sorriso e del volto. Non abbiamo avuto modo di scattare fotografie ma c’è stato assicurato che la qualità è molto buona, anche in assenza di un flash, la cui mancanza, c’è stata spiegata – come per l’Optimus GT- come causata da esigenze di design.

 Optimus One with Google Silver in hand
LG Optimus One fa della versatilità il suo punto di forza

La batteria è da 1500 mAh e promette una durata superiore a quella degli smartphone di ultima generazione; la memoria è espandibile con microSD, di cui una da 2GB è inclusa nella confezione.

Il look and feel generale di questo dispositivo è molto buono, lo schermo capacitivo è estremamente reattivo e ben definito e il processore da 600 MHz consente una rapida esecuzione delle operazioni; le applicazioni vengono eseguite con fluidità: in particolare, segnaliamo la capacità di Optimus One with Google di riprodurre filmati DivX e Xvid.

Il prezzo, veramente competitivo rispetto a quello degli smartphone di ultima generazione, stando ad LG, sarà di poco superiore a 200€. LG Optimus One with Google sarà disponibile in quattro colorazioni intorno alla fine Ottobre.

 

LG Optimus Chic

Optimus Chic front 1
LG Optimus Chic

LG Optimus Chic, che condivide quasi in toto le caratteristiche tecniche di LG Optimus One with Google, è stato concepito con un occhio di riguardo per il design e la cura dei dettagli. Puntando ad un target giovane (forse più femminile che maschile?!), LG Optimus Chic si presenta con linee curve e levigate, dall’aspetto accattivante ed elegante.

LG Optimus Chic Side
LG Optimus Chic: lato

Essendo stato ideato per essere il modello di punta degli smartphone di LG con sistema operativo Android, LG Optimus Chic presenta alcune caratteristiche superiori a quelle dell LG Optimus One with Google: in primis la fotocamera digitale è da 5 megapixel e la qualità delle immagini è decisamente superiore.

LG Optimus Chic back camera
La fotocamera del LG Optimus Chic è da 5 megapixel

Una funzione estremamente utile presente nell’LG Optimus Chic è la funzione On-Screen Phone: collegando infatti lo smartphone con il computer (con sistema operativo Windows) tutto ciò che viene visualizzato sullo schermo dello smartphone apparirà anche sullo schermo del computer, consentendo ad esempio di scrivere messaggi di e-mail più velocemente che usando la tastiera on-screen di Android e consentendo di fare drag’n’drop di musica, file di testo, immagini, video e molto altro ancora direttamente dallo schermo del computer.

Durante la presentazione a Monza, abbiamo assistito ad una dimostrazione di questa funzione e ne abbiamo fatto un reportage video che trovate qui sotto:


Video della prova della funzione "On Screen Phone" di LG Optimus Chic

Analogamente ad LG Optimus One with Google, il dispositivo LG Optimus Chic che abbiamo avuto modo di provare ci è sembrato estremamente reattivo, veloce e di ottima fattura, sia dal punto di vista hardware che dal punto di vista software. il display capacitivo reagisce ottimamente agli stimoli (anche multitouch) e non abbiamo osservato rallentamenti di alcun tipo, nemmeno con le applicazioni mobile di Google, che di solito impegnano abbastanza anche i cellulari di fascia medio- alta.

LG Optimus Chic Front 2

LG Optimus Chic sarà disponibile per l’acquisto probabilmente a partire dai primi mesi del 2011, ma è anche possibile che arrivi sugli scaffali dei negozi verso Natale, ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 300€.

 

Considerazioni Finali

In generale possiamo dirci molto soddisfatti da questa prima prova con i nuovi smartphone prodotti da LG con sistema operativo Android. Per quanto si sia reso evidente che la linea Optimus sia stata concepita per un uso consumer e non professionale, possiamo dire che l’obiettivo di LG di mirare ad un target giovane è stato centrato in pieno: la decisione di produrre smartphone con un sistema operativo aggiornato ed evoluto come Android 2.2 e, al tempo, stesso di averli resi disponibili a prezzi abbordabili per tutte le tasche, è stato un vero e proprio colpo da maestro.

Fonte: AgeMobile

Gallery HD

LG Optimus One with Google

Optimus GT One with Google Black HD LG Optimus Onew with google gray  LG Optimus One with Google Blue Optimus One with Google
Yellow

 

LG Optimus Chic:

LG Optimus Chic HD

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Sezioni: 
Produttori: