Home > News > LG Optimus L1 II: ecco il nuovo entry-level da 69 euro.

LG Optimus L1 II: ecco il nuovo entry-level da 69 euro.

LG Optimus L1 II

LG, tramite un comunicato ufficiale, ha reso noto la commercializzazione di un nuovo device che andrà a collocarsi nella fascia entry-level del mercato, pur mostrando delle qualità interessanti per una nicchia particolare, dove la concorrenza, seppur elevata, non vanta di dispositivi dalla grandi e particolari qualità, elementi che l’azienda coreana avrebbe osservato per lanciare l’LG Optimus L1 II, pronto a dire la sua consentendo al brand di acquistare altro terreno nei confronti dei colossi rivali.

Il nuovo LG Optimus L1 II vanta tra le sue specifiche tecniche: processore Qualcomm Snapdragon S1 da 1 Ghz con CPU da single core completo di memoria RAM da 512 MB e storage interno da 4 GB, il tutto con display da 3 pollici QVGA corredato dalla fotocamera posteriore da 2 megapixel, la batteria da 1540 mAh ed Android 4.1.2, ovviamente con la personalizzazione derivata dall’interfaccia proprietaria LG. Il dispositivo è inoltre completo di jack da 3,5 mm per l’inserimento delle cuffie, oltre che delle connettività 3G, Wi-fi e Blueetooth, delineando un device piccolo e compatto capace di poter tornare utile su ogni tipologia di fronte, quindi per utilizzi di navigazione o per gli appassionati di musica che cercano una soluzione pocket, seppur di qualità.

Il nuovo entry-level sarà distribuito in fase di startup nei mercati di Russia e Vietnam, una scelta operata dall’azienda coreana puntando su aree commerciali nelle quali modelli di bassa fascia possono ottenere un maggior successo e sono ovviamente richiesti in percentuale maggiore dei top di gamma, nonostante tutto non è stata esclusa un’estensione di vendita a tutto il mondo, Europa compresa, grazie al prezzo molto interessante, ovvero soli 69 euro per un dispositivo ampiamente qualitativo viste anche le alternative, a pari costo, presenti sul mercato. Non sono ovviamente giunte notizie ulteriori, specialmente riguardo i tempi di distribuzione effettivi ma si spera che questi possano essere brevi per consentire ad LG di sfruttare il momento positivo per imporre i propri prodotti.