Home > Smartphone > LG Optimus G: Eye Recognition

LG Optimus G: Eye Recognition

E' l'HTC Sensation il primo smartphone di HTC che inaugura la procedura ufficiale di sblocco del bootloader che potrà essere portata a termine collegandosi al sito HTCdev.com.

htc sblocco bootloader

HTC aveva preannunciato che la procedura ufficiale che consente di sbloccare il bootloader dei terminali HTC sarebbe stata attivata entro il mese di agosto e così è stato. Da poco, infatti, gli utenti in possesso di un HTC Sensation europeo possono eseguire l'operazione tramite il sito di HTC. All'HTC Sensation seguiranno nel corso delle prossime settimane altri terminali di HTC commercializzati nel corso del 2011 come l'HTC EVO 3D.

Come anticipato dal produttore taiwanese, la procedura si esegue tramite web e prevede la registrazione presso il sito HTCdev.com. HTC si preoccupa poi di sottolineare ancora una volta i rischi connessi allo sblocco del bootloader e all'installazione di ROM custom che possono determinare instabilità al sistema operativo ed il rischio che alcuni malfunzionamenti determinati dall'utilizzo di funzioni non originariamente previste dalla casa madre possono far venir meno la garanzia.

E' interessante sottolienare che HTC conferma che i dispositivi con bootloader sbloccato continueranno a ricevere gli aggiornamenti FOTA (Firmware over the air), anche se alcune nuove funzioni potrebbero non essere compatibili con le eventuali modifiche apportate dall'utente alla piattaforma.

Per tutti i dettagli sulla procedura non resta che rimandarvi al sito di HTC.

Fonte: Mobility Digest

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

Poche settimane fa vi avevamo informato su una funzione che probabilmente avrà il Samsung Galaxy S IV , cioè il controllo oculare per quanto riguarda video siti web ecc.

Una tecnologia simile verrà adottata anche da LG sull’Optimus G, si chiama Eye Recognition ed è stata  ufficializzata attraverso un comunicato stampa:

“Attraverso l’implementazione della tecnologia avanzata di riconoscimento degli occhi, Smart Video riconosce la posizione degli occhi dello spettatore e riproduce automaticamente o arresta il video senza alcun intervento manuale da parte dell’utente. Quando gli occhi dello spettatore non sono più focalizzati sul display, la fotocamera anteriore interviene e sospende immediatamente il video. Una volta che lo sguardo dell’utente ritorna sullo smartphone, il video riprende la riproduzione dal punto dove lo avevamo fermato.”

LG Eye Tracking

Questa funzione per ora sarà disponibile solamente in Corea e verrà resa possibile sul dispositivo probabilmente attraverso un aggiornamento del software. Ovviamente non si tratta della stessa caratteristica che avrà il Galaxy S IV, poiche l’ Eye Recognition potrà solamente stoppare o avviare i video, ma tramite questa LG sembra sfidare Samsung.