Home > News > LG Optimus Black: unboxing e prime impressioni

LG Optimus Black: unboxing e prime impressioni

A distanza di qualche mese dal nostro primo contatto con l'LG Optimus Black, il primo smartphone a poter vantare un display con tecnologia N.O.V.A. è arrivato sulla scrivania della nostra redazione per divenire il protagonista di un'approfondita recensione.

LG Optimus Black

Ed è proprio il display uno degli elementi dell'LG Optimus Black che colpiscono da subito chi prende in mano questo smartphone: grazie alla tecnologia N.O.V.A., infatti, è capace di raggiungere una luminosità pari a 700 nit. L'altro elemento caratterizzante del device è da individuare nella particolare cura prestata dal produttore asiatico nel design dell'Optimus Black, capace di candidarsi come uno dei terminali Android più eleganti tra quelli al momento disponibili.

Ma l'LG Optimus Black ha anche tanta "sostanza" da offrire, come un processore da 1 GHz e 512 MB di RAM, il cui connubio è in grado di garantire prestazioni velocistiche ed un'esperienza di utilizzo superiori alla media: nelle prime ore di utilizzo del terminale, infatti, non ci è capitato di riscontrare lag o rallentamenti. Al contrario, abbiamo scaricato coltre 15 applicazioni in rapida sequenza senza andare incontro ad alcun tipo di problema.

LG Optimus BlackLG Optimus Black
L'LG Optimus Black può vantare un design molto curato e materiali di buona qualità che, almeno nelle prime ore di utilizzo, si sono dimostrati assolutamente esenti da scricchiolìi indesiderati.

LG Optimus Black
Lo spessore ridotto a soli 9,2 mm contribuisce a rendere l'LG Optimus Black uno smartphone estremamente elegante, oltre che facile da impugnare ed utilizzare anche con una sola mano.

L'LG Optimus Black fa "girare" Android 2.2 Froyo (il produttore, tuttavia, ha già garantito che presto sarà rilasciato l'upgrade a Gingerbread) e, per quanto riguarda il modello che sarà protagonista della nostra recensione, brandizzato TIM si dimostra reattivo e fluido.

LG Optimus Black
Il nostro LG Optimus Black si dimostra reattivo e fluido.

Curata, infine, la dotazione per quanto riguarda la connettività: l'LG Optimus Black, infatti, può contare su WiFi 802.11 b/g/n, WiFi Direct, Bluetooth 2.1, MicroUSB 2.0, supporto MicroSD, supporto DLNA.

LG Optimus Black
L'LG Optimus Black resta uno smartphone piuttosto contenuto nonostante l'ampio display con diagonale da 4 pollici.

Non ci resta che cominciare con i nostri consueti test, dandovi sin d'ora appuntamento al video hands-on ed alla nostra approfondita recensione dell'LG Optimus Black.

Fonte: AgeMobile

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: 

A distanza di qualche mese dal nostro primo contatto con l'LG Optimus Black, il primo smartphone a poter vantare un display con tecnologia N.O.V.A. è arrivato sulla scrivania della nostra redazione per divenire il protagonista di un'approfondita recensione.

LG Optimus Black

Ed è proprio il display uno degli elementi dell'LG Optimus Black che colpiscono da subito chi prende in mano questo smartphone: grazie alla tecnologia N.O.V.A., infatti, è capace di raggiungere una luminosità pari a 700 nit. L'altro elemento caratterizzante del device è da individuare nella particolare cura prestata dal produttore asiatico nel design dell'Optimus Black, capace di candidarsi come uno dei terminali Android più eleganti tra quelli al momento disponibili.

Ma l'LG Optimus Black ha anche tanta "sostanza" da offrire, come un processore da 1 GHz e 512 MB di RAM, il cui connubio è in grado di garantire prestazioni velocistiche ed un'esperienza di utilizzo superiori alla media: nelle prime ore di utilizzo del terminale, infatti, non ci è capitato di riscontrare lag o rallentamenti. Al contrario, abbiamo scaricato coltre 15 applicazioni in rapida sequenza senza andare incontro ad alcun tipo di problema.

LG Optimus BlackLG Optimus Black
L'LG Optimus Black può vantare un design molto curato e materiali di buona qualità che, almeno nelle prime ore di utilizzo, si sono dimostrati assolutamente esenti da scricchiolìi indesiderati.

LG Optimus Black
Lo spessore ridotto a soli 9,2 mm contribuisce a rendere l'LG Optimus Black uno smartphone estremamente elegante, oltre che facile da impugnare ed utilizzare anche con una sola mano.

L'LG Optimus Black fa "girare" Android 2.2 Froyo (il produttore, tuttavia, ha già garantito che presto sarà rilasciato l'upgrade a Gingerbread) e, per quanto riguarda il modello che sarà protagonista della nostra recensione, brandizzato TIM si dimostra reattivo e fluido.

LG Optimus Black
Il nostro LG Optimus Black si dimostra reattivo e fluido.

Curata, infine, la dotazione per quanto riguarda la connettività: l'LG Optimus Black, infatti, può contare su WiFi 802.11 b/g/n, WiFi Direct, Bluetooth 2.1, MicroUSB 2.0, supporto MicroSD, supporto DLNA.

LG Optimus Black
L'LG Optimus Black resta uno smartphone piuttosto contenuto nonostante l'ampio display con diagonale da 4 pollici.

Non ci resta che cominciare con i nostri consueti test, dandovi sin d'ora appuntamento al video hands-on ed alla nostra approfondita recensione dell'LG Optimus Black.

Fonte: AgeMobile

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Produttori: