Home > News > LG Optimus, a ciascuno la sua taglia!

LG Optimus, a ciascuno la sua taglia!

Altro: 
Qtek 8310

Smartphone

Windows Mobile 5.0 Smartphone
EDGE

Categoria:
  • Smartphone
Sistema Operativo:
  • Microsoft Windows Mobile 5.0 smartphone edition
Funzionalità telefoniche:
  • GSM/GPRS/EDGE Quadri-Band 850/900/1800/1900 MHz
Display e tastiera:
  • Transflective 2.2" QVGA TFT-LCD da 320x240 pixels a 64k colori
Processore e memoria:
  • TI OMAP 850, 195 MHz
  • ROM 64 MB
  • RAM 64 MB
  • Espandibile tramite Mini-SD
Fotocamera integrata:
  • 1,3 MPX, sensore CMOS, 1280x1024 pixels
Connettività:
  • Infrarossi
  • Bluetooth 1.2
  • Mini-USB per dati e ricarica
Funzioni aggiuntive:
  • Tasto Fotocamera
  • Tasto Home
  • Tasto Contatti
  • Tasto di Messaggistica
  • Tasto Comm Manager
Batteria:
  • Removibile e ricaricabile agli ioni di litio da 1150 mAh
  • GPRS/Internet browsing: 2 ore
  • Standby: 250 ore
  • In conversazione: 5 ore
Dimensioni e peso:
  • 107,5 x 46,2 x 17,5 mm
  • 106 grammi con batteria
Link:

Sistema Operativo: 
Tipologia: 
Produttori: 

L’inviato di AgeMobile è andato in avanscoperta e, in anteprima rispetto al Mobile World Congress di Barcellona, ci racconta la nuova gamma di smarpthone e la strategia con cui LG intende aggredire il mercato nei prossimi mesi.

LG Optimus 3D Max

La strategia di LG per il mondo degli smartphone è chiara: diventare il punto di riferimento per quanto riguarda l’innovazione, puntando sempre di più sugli schermi e sulle performance, senza dimenticare il design.

Forme e linee del prossimo futuro
Partiamo proprio da quest’ultimo, il design. L’azienda coreana ha intenzione di creare un design coerente tra i vari modelli, che renda riconoscibile a prima vista i suoi prodotti rispetto a quelli della concorrenza. Ecco quindi linee squadrate e minimaliste: possono piacere o meno, ma LG le proporrà in molti modelli presenti e futuri. Poi, smartphone sempre più sottili, praticamente sempre sotto i 10 mm, anche grazie alle batterie ultra potenti (2000mAh) ma dallo stesso spessore di quelle da 1500mAh. Per finire il discorso sul design, sarà sempre più diffusa una speciale lavorazione delle cover posteriori, dotato di quello che viene chiamato “3D Patterning”, ovvero un disegno in rilievo esclusivo per ogni modello, dal finto cemento al finto serpente. Forse non a tutti piaceranno ma, di sicuro, si vedono molto di meno le ditate.

Il sistema operativo: Android nelle sue varianti
Dal punto di vista della dotazione, in attesa di vedere come crescerà WindowsPhone, LG ha deciso di puntare decisa su Android nelle varie versioni, sia quelle più consolidate per i prodotti di fascia bassa e media, sia sul nuovo Ice Cream Sandwich per i prodotti più performanti, in grado di sfruttare al meglio il sistema operativo. Peraltro, nell’intento di rendere ancora più usabile lo smartphone, LG ha deciso di perfezionare Android 4.0 con l’interfaccia chiamata Optimus UI 3.0, che rende ancora più veloce l’uso di alcune applicazioni più usate, la composizione dei numeri e l’uso dei Widget. Niente di sconvolgente, ma tanti piccoli miglioramenti che faranno piacere a chi usa lo smartphone spesso e ha i secondi contati.

Display al top
Per LG hanno sempre avuto grande importanza gli schermi: l’obiettivo di quest’anno sarà quello di essere considerati il punto di riferimento proprio per quanto riguarda i display, grazie alla gamma NOVA e alla tecnologia True HD IPS, che garantisce fedeltà dei colori, ottima visione laterale e grande velocità di risposta. Il tutto con una definizione superiore ai 300 PPI, che posiziona questi schermi al top nel mondo degli smartphone

LG Optimus 3D Max, il super luminoso
Nella fascia alta della gamma, troviamo lo LG Optimus 3D Max, un super smartphone con schermo da 4,3” WVGA 3D con tecnologia NOVA, più luminoso del precedente Optimus 3D e con un angolo di visone ancora più ampio. Gira con Android Gingerbread e ha un processore DualCore da 1,2 GHz. Da notare la connessione MHL invece della HDMI. Il motivo? La MHL utilizza la presa micro USB e quindi può gestire sia la USB sia la HDMI; in pratica, un connettore in meno. LG Optimus 3D Max sarà disponibile da aprile a un prezzo stimato di 499 euro.

 

LG Optimus 4X HD, un gioiello di tecnologia
Ancora più in alto arriva lo LG Optimus 4X HD, che dispone di schermo True HD IPS da 313 PPI da ben 4,7 pollici (!), processore Quad Core da 1,5 GHz, Android Ice Cream Sandwich e tecnologia NFC per i micro-pagamenti. Il tutto in meno di 9 millimetri di spessore. Questo gioiello dovrebbe costare attorno ai 600 euro, ma non lo vedremo prima di giugno.

LG Optimus 4X HD

 

Nuova serie L Style
Molto interessante la gamma L Style, che si basa su 3 modelli (denominati L3, L5 e L7), simili esteticamente ma che andranno a posizionarsi diversamente, come caratteristiche e prezzo. Insomma, tre “tagliepensate per chi ha esigenze diverse. Non possiamo ancora svelarvi prezzi e caratteristiche (top secret fino alla presentazione ufficiale di domenica al Mobile World Congress) ma possiamo dirvi che, da un primo contatto ravvicinato che abbiamo potuto avere con tutti e tre gli smartphone, i modelli ci sono sembrati decisamente interessanti e, se i rumors saranno confermati, anche i prezzi al pubblico saranno particolarmente aggressivi… tanto da poter essere definiti “alla portata di quasi tutte le tasche”. Non ci rimane che aggiornarci a domenica dopo le 17!

LG L3
LG serie L Style

 

Verso il futuro
Per finire, un salto ancora più nel futuro: abbiamo potuto toccare con mano un paio di modelli dotati di tecnologia LTE, ovvero LG Optimus Vu (un mini-tablet con schermo da 5 pollici) e LG Optimus LTE con schermo da 4,5”. Già disponibile in Corea e in altre nazioni, la tecnologia LTE promette fino a 326,4 Mbps in download e 86,4 Mbps in upload. Questi modelli arriveranno quest’anno anche in Europa nei paesi dove l’infrastruttura della nuova rete è già in costruzione, come la Germania e il Portogallo. Da noi, bisognerà aspettare l’anno prossimo.

LG Optimus Vu
LG Optimus Vu
LG LTE
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Sezioni: 
Oggetto: 
Produttori: