Home > Android > LG Gx sarà venduto in Europa da Gennaio

LG Gx sarà venduto in Europa da Gennaio

Con un aggiornamento a sorpresa Google Now introduce il supporto alla lingua italiana. Con un breve video proviamo a scoprire se la nostra lunga attesa è stata ripagata

Google Now

Google Now è indubbiamente una delle novità più interessanti tra quelle lanciate dal colosso di Mountain View negli ultimi tempi, una di quelle feature che hanno sulla carta le potenzialità per migliorare l'esperienza quotidiana di utilizzo di un device in maniera sensibile.

Solo che, fino all'altra notte, noi italiani Google Now lo abbiamo potuto utilizzare con il contagocce: praticamente quasi inesistenti le funzionalità supportate nella nostra lingua. Tutto è cambiato la notte tra mercoledì e giovedì: con un aggiornamento a sorpresa, infatti, ecco che l'assistente vocale di Mountain View decide di strizzare l'occhio anche al Belpaese.

Ma in cosa si sostanzia Google Now? Per utilizzare una delle espressioni più care al team di Google, si tratta di un assistente capace di dare l'informazione giusta al momento giusto: in base alle abitudini dell'utente ed alle sue esigenze, ecco arrivare le info su traffico, le condizioni meteo, l'orari dei voli, i risultati sportivi, ecc.

E cosa potremo fare noi italiani con Google Now? L'assistente di Mountain View ci consente di lanciare alcune applicazioni, effettuare una chiamata ad un nostro contatto, mandare un messaggio di testo o un'email e, cosa probabilmente più interessante, effettuare ricerche sugli argomenti più vari con risposte vocali immediate.

Non manca, ovviamente, qualche pecca: di tanto in tanto, infatti, ci troviamo a dover ripetere una domanda o un comando poichè Google Now non ha percepito perfettamente la nostra voce (o siamo noi a non aver scandito bene le parole, alla fine dei giochi la sostanza non cambia).

Google Now sarà davvero utile nella vita di tutti i giorni? Difficile rispondere a tale domanda, dipendendo in gran parte dalle esigenze di ciascun utente. L'augurio, tuttavia, è che le funzionalità supportate in italiano aumentino con il passare delle settimane.

Non ci resta che lasciarvi alla nostra breve video prova di Google Now in italiano. A farci da assistente un sempre valido Samsung GALAXY S III. Buona visione.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Due settimane fa, il nuovo phablet di LG, il Gx, è stato presentato in Corea. LG oggi conferma la disponibilità per il mese di Gennaio sul mercato inglese.

lg gx

LG Gx è considerabile come il successore del phablet Optimus G Pro, annunciato ad inizio anno. Il terminale porta in dote uno schermo LCD IPS a risoluzione Full HD (1920×1080) da 5,5 pollici, un SoC Qualcomm Snapdragon 600 (CPU Krait-300 quad core da 1.7 GHz e GPU Adreno 320) affiancato da 2 GB di RAM, Android 4.2.2, 32 GB di memoria interna, fotocamera da 13 megapixel e batteria da 3140 mAh.

Caratteristiche molto simili a quelle del G Pro, se ci si pensa, anche se Gx supporta anche le reti LTE-Advanced. Forse LG si è voluta sbarazzare del vecchio brand Optimus a tutti i costi?

Vi lasciamo allo spot creato dall’ operatore coreano LG U+ (sì, è l’ operatore di telefonia di proprietà dell’ LG Group: il conglomerato in questione opera in molti settori diversi oltre quello dell’ elettronica e delle comunicazioni):

Via