Home > News > LG G6 protagonista di un primo teardown

LG G6 protagonista di un primo teardown

LG G6 teardown

Sono passate circa 24 ore dalla presentazione ufficiale di LG G6 e già sul web si trovano i primi video promozionali con i quali il colosso coreano ha iniziato la campagna di marketing. Oltre a quelli però, sul web abbiamo trovato anche un primo video teardown dello smartphone realizzato dagli addetti LG presso gli stand del MWC 2017 di Barcellona. 

Rimuovendo il vetro Corning Gorilla Glass 5 della scocca posteriore, si ha immediatamente accesso all’interno dello smartphone. La prima cosa che si nota è l’immenso sensore di impronte digitali completo con il suo controller e tutti i suoi cavi. Sul retro della scocca invece trova spazio il chip per la ricarica wireless (solo i modelli USA la avranno).

LG G6 è molto semplice da disassemblare

“Scavando” più a fondo attraverso la rimozione delle viti, si ha accesso alle antenne inferiori, allo speaker ed al chip di collegamento della ricarica wireless. L’accesso a tutte le altre componenti richiede solamente lo staccare di qualche connettore e poco altro. Di fatto, LG G6 è uno smartphone con un elevato grado di riparabilità.

Grazie infatti all’utilizzo quasi esclusivo di viti, LG G6 può essere facilmente riparato e le sue componenti facilmente sostituite. Chiaramente non vi consigliamo di smontare il vostro smartphone, indifferentemente dalla fascia di prezzo o dal brand, in quanto la garanzia legale verrebbe irrimediabilmente a decadere.

A questo punto non ci resta che lasciarvi al video teardown dalla durata di poco più di un minuto augurandovi, come sempre, una buona visione e ricordandovi che LG G6 sarà disponibile in Italia a partire dal mese di Marzo al prezzo di 749 euro.

VIA