Home > Applicazioni > Ecco le principali caratteristiche dell’assistente Bixby

Ecco le principali caratteristiche dell’assistente Bixby

Fra le novità più innovative che Samsung ha portato sui nuovi Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8 Plus troviamo l’assistente digitale Bixby. Esso in realtà è stato presentato qualche giorno fa anche se, solo con la presentazione di S8, abbiamo intravisto il suo vero potenziale.

Migliori feature di Bixby

Proviamo dunque a fare una lista delle caratteristiche più importanti con le quali l’assistente digitale Bixby verrà in aiuto di coloro che acquisteranno un Galaxy S8 (molto probabilmente in futuro verrà portato anche in Galaxy S7 e Galaxy S7 edge). Ci teniamo a sottolineare che non si tratta della lista completa di funzionalità ma solamente di quelle più interessanti.

  • Tasto fisico dedicato: per attivare Bixby, basterà semplicemente premere il tasto fisico dedicato presente sul bordo laterale dello smartphone;
  • Utilizzo di sistemi di rete neurali per capire il contesto ed il significato delle nostre parole;
  • Possibilità di utilizzarlo con i comandi vocali per ogni operazione nelle app supportate sostituendo completamente ogni tocco sul display
  • Possibilità di sfruttarlo in modalità “realtà aumentata” con la fotocamera al fine di ricercare online informazioni su qualunque cosa inquadriamo;
  • Possibilità di fargli leggere codici QR;
  • Possibilità di impostare dei promemoria basati sia sul tempo che sulla posizione geografica (non una novità in senso assoluta in fatto di assistenti digitali);

Pur non essendo una feature essenziale, segnaliamo che Samsung ha assicurato che Bixby funzionerà anche con l’applicazione Google Play Musica. La cosa suona alquanto strana in quanto Play Musica è “sul territorio” di Google Assistant.

Sfortunatamente tutte le funzionalità di Bixby che riguardano i comandi vocali non saranno immediatamente disponibili in Italiano ma il loro arrivo è stato promesso prima della fine del 2017.

VIA