Home > News > Lazaridis fa chiarezza sul cambio di CEO in RIM

Lazaridis fa chiarezza sul cambio di CEO in RIM

Il nuovo CEO di Research In Motion, Thorsten Heins ha rilasxciato numerose interviste questa settimana. Ma non è stato l'unico in RIM a condividere i suoi pensieri. Mike Lazaridis, ex co-CEO e uno dei fondatori di RIM, si è seduto Record per una intervista molto interessante.

Egli ha rivelato non solo che questa decisione non è stata presa certamente durante una notte insonne, ma in realtà tutto è stato pianificato negli ultimi quattro anni, permettendo a Thorsten di progredire nel suo percorso di avvicinamento. Anche con tutta la pianificazione, Mike ha ammesso che farsi da parte dopo 27 anni è stato un evento emozionante per lui, così come per tutta la sua famiglia. "Lavorare duramente, h24 e sette giorni su sette con un carico di lavoro del genere per così tanto tempo è una cosa che lascia il segno, ma il mio più grande rimpianto è non avere potuto dedicare abbastanza tempo alla mia famiglia. Ho bisogno di recuperare quel tempo nel corso dei prossimi anni. I miei figli non hanno ancora frequentato l'università, e così si spera, potrò recuperare prima che questi vadano via", ha detto Mike.

Mike si sente molto fiducioso che Research In Motion si stia muovendo nella giusta direzione. Egli crede così fortemente nella società, i prodotti, e la guida di Thorsten che ha acquistato un ulteriore pacchetto di azioni corrispondente al valore di $50 milioni. "Sono l'azionista di maggioranza. Questa società ha una solidità patrimoniale di $ 1,5 miliardi. Ha ottime vendite di oltre 5 miliardi di dollari a trimestre. Questo è frutto di una forte organizzazione con un forte marchio globale, un prodotto iconico e dal un futuro roseo", ha detto Lazaridis. "Mi piace la compagnia. Adoro questi dipendenti. Sono la mia famiglia allargata".

Mike sembra essere un grande sostenitore e fan di Thorsten. "Sono assolutamente certo che porterà questa azienda a nuove vette», disse Mike, poi aggiungendo "Questa è stata l'occasione perfetta, e sapevamo che Thorsten e il team esecutivo erano pronti". In ogni grande azienda arriva un momento in cui questo (cambio di leadership) deve accadere. "I fondatori di società, se hanno successo, devono sempre aspettarsi che questo momento arrivi."

Mike Lazaridis rimarrà in Research In Motion con il nuovo ruolo di vice-Presidente del Consiglio e Presidente del Comitato di Innovazione. Egli spera di ispirare ed essere futuro mentore di giovani imprenditori che costruiranno grandi società di alto valore tecnologico in Canada. Egli incoraggia tutti i canadesi a credere nel loro paese, e mai fare l'errore di sottovalutare le proprie capacità o le grandi istituzioni che hanno costruito.

"Non esitate", dice alla prossima generazione di imprenditori."Se non si riesce, si riprova. Si può cambiare rotta, è possibile modificare i percorsi, e si possono cambiare strategie, ma è necessario non mollare mai. "

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Il nuovo CEO di Research In Motion, Thorsten Heins ha rilasxciato numerose interviste questa settimana. Ma non è stato l'unico in RIM a condividere i suoi pensieri. Mike Lazaridis, ex co-CEO e uno dei fondatori di RIM, si è seduto Record per una intervista molto interessante.

Egli ha rivelato non solo che questa decisione non è stata presa certamente durante una notte insonne, ma in realtà tutto è stato pianificato negli ultimi quattro anni, permettendo a Thorsten di progredire nel suo percorso di avvicinamento. Anche con tutta la pianificazione, Mike ha ammesso che farsi da parte dopo 27 anni è stato un evento emozionante per lui, così come per tutta la sua famiglia. "Lavorare duramente, h24 e sette giorni su sette con un carico di lavoro del genere per così tanto tempo è una cosa che lascia il segno, ma il mio più grande rimpianto è non avere potuto dedicare abbastanza tempo alla mia famiglia. Ho bisogno di recuperare quel tempo nel corso dei prossimi anni. I miei figli non hanno ancora frequentato l'università, e così si spera, potrò recuperare prima che questi vadano via", ha detto Mike.

Mike si sente molto fiducioso che Research In Motion si stia muovendo nella giusta direzione. Egli crede così fortemente nella società, i prodotti, e la guida di Thorsten che ha acquistato un ulteriore pacchetto di azioni corrispondente al valore di $50 milioni. "Sono l'azionista di maggioranza. Questa società ha una solidità patrimoniale di $ 1,5 miliardi. Ha ottime vendite di oltre 5 miliardi di dollari a trimestre. Questo è frutto di una forte organizzazione con un forte marchio globale, un prodotto iconico e dal un futuro roseo", ha detto Lazaridis. "Mi piace la compagnia. Adoro questi dipendenti. Sono la mia famiglia allargata".

Mike sembra essere un grande sostenitore e fan di Thorsten. "Sono assolutamente certo che porterà questa azienda a nuove vette», disse Mike, poi aggiungendo "Questa è stata l'occasione perfetta, e sapevamo che Thorsten e il team esecutivo erano pronti". In ogni grande azienda arriva un momento in cui questo (cambio di leadership) deve accadere. "I fondatori di società, se hanno successo, devono sempre aspettarsi che questo momento arrivi."

Mike Lazaridis rimarrà in Research In Motion con il nuovo ruolo di vice-Presidente del Consiglio e Presidente del Comitato di Innovazione. Egli spera di ispirare ed essere futuro mentore di giovani imprenditori che costruiranno grandi società di alto valore tecnologico in Canada. Egli incoraggia tutti i canadesi a credere nel loro paese, e mai fare l'errore di sottovalutare le proprie capacità o le grandi istituzioni che hanno costruito.

"Non esitate", dice alla prossima generazione di imprenditori."Se non si riesce, si riprova. Si può cambiare rotta, è possibile modificare i percorsi, e si possono cambiare strategie, ma è necessario non mollare mai. "

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: