Home > News > L’Antitrust interviene sulle bollette maxi di 3 Italia

L’Antitrust interviene sulle bollette maxi di 3 Italia

L'Antitrust ha bloccato la riscossione dei crediti per il traffico Internet da parte di 3 Italia dopo aver valutato le contestazioni degli utenti.

L'istrutturia è stata avviata dall'Antitrust per verificare la correttezza dei piani tariffari offerti dall'azienda di telefonia per quanto riguarda la navigazione in rete.

Secondo numerose denunce, alcuni utenti che aveva sottoscritto il piano tariffario "Tre.Dati Abbonamento" con l'Adsm Modem USB, hanno ricevuto conti salatissimi anche fino a 10.000 euro.

Questo piano prevede un ammontare di traffico pari a 5 Gb ad un prezzo di 19 € al mese. Se si supera la soglia dei 5 Gb allora, dopo uno scatto di apertura di 15 centesimi, si pagano 0,6 € per ogni megabyte in più, che diventano 2 se bisogna appoggiarsi alla rete di un altro operatore.

Fonte: Barimia

Sistema Operativo: 
Contenuto: 

L’Antitrust ha bloccato la riscossione dei crediti per il traffico Internet da parte di 3 Italia dopo aver valutato le contestazioni degli utenti.

L’istrutturia è stata avviata dall’Antitrust per verificare la correttezza dei piani tariffari offerti dall’azienda di telefonia per quanto riguarda la navigazione in rete.

Secondo numerose denunce, alcuni utenti che aveva sottoscritto il piano tariffario “Tre.Dati Abbonamento” con l’Adsm Modem USB, hanno ricevuto conti salatissimi anche fino a 10.000 euro.

Questo piano prevede un ammontare di traffico pari a 5 Gb ad un prezzo di 19 € al mese. Se si supera la soglia dei 5 Gb allora, dopo uno scatto di apertura di 15 centesimi, si pagano 0,6 € per ogni megabyte in più, che diventano 2 se bisogna appoggiarsi alla rete di un altro operatore.

Fonte: Barimia

Sistema Operativo: 
Contenuto: