Home > Apple > La beta di iOS 10 non ha un kernel criptato

La beta di iOS 10 non ha un kernel criptato

iOS 10

In questo periodo in cui si fa moltissima attenzione alla sicurezza dei nostri smartphone e dei dati in essi contenuti, suscita un’enorme sorpresa lo scoprire che la prima beta di iOS 10 è dotata di un kernel non criptato. In questo modo, la sicurezza degli iPhone che hanno installato tale versione beta non è assicurata. Tuttavia, potrebbe non essere una svista da parte degli ingegneri del colosso di Cupertino.

In Apple infatti potrebbero aver pensato di eliminare di proposito la criptazione dalla versione beta per sviluppatori così da permettere ad un numero maggiore di utenti di accedere alla parte sensibile degli iPhone ed innalzare quindi il numero di possibili segnalazioni di eventuali problemi o bug del sistema. Ricordiamo inoltre che la prima beta è pensata per essere installata solamente dagli sviluppatori mentre la prima beta pubblica dovrebbe venir rilasciata durante il mese di Luglio.

Purtroppo Apple al momento non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito, per cui non sappiamo se effettivamente si tratta di una cosa volontaria oppure di una svista madornale. In attesa di saperne di più, vi vogliamo ricordare che la grafica nei giochi sarà ulteriormente migliorata in iOS 10 rispetto all’attuale versione di sistema operativo (Le API Metal rendono ancora migliore iOS 10).

VIA