Home > News > KIN ONE: il progetto fallimentare di Microsoft da 1 miliardo

KIN ONE: il progetto fallimentare di Microsoft da 1 miliardo

Forse non tutti sanno che Microsoft ha già commercializzato uno “smartphone” mobile che portasse il proprio brand. Il suo nome era KIN ONE e diciamo che non è andato benissimo per quanto riguarda le vendite. In realtà è stato un completo disastro, visto che il progetto è costato a Microsoft oltre 1 miliardo di dollari.

KIN ONE

Al tempo quando fu commercializzato (2010) Microsoft dichiarò di aver realizzato questo telefono per venire incontro ai giovani, visto che la fascia d’età prevista degli utenti che avrebbero dovuto acquistare il KIN ONE era tra 1 15 ed i 30 anni. Assemblato da Sharp, il sistema operativo a bordo di KIN ONE era Windows CE, coadiuvato dall’interfaccia grafica KIN Loop, pensata principalmente per far rimanere sempre informati gli utenti sugli aggiornamenti Twitter, Facebook e MySpace degli amici.

KIN ONE 2

Il progetto di KIN ONE e di KIN TWO, perchè Microsoft si accorse del fallimento solamente dopo la seconda generazione, aveva due grossi problemi: il prezzo di vendita e le funzionalità generali del sistema. Facendo un esempio, negli Stati Uniti si poteva acquistare solamente brandizzato da Verizon ad un costo di 50 dollari più un contratto di due anni.

Questo era decisamente un prezzo estremamente elevato per un telefono che non permetteva l’accesso a nessun market delle applicazioni, non aveva nessun gioco pre-installato, non aveva i servizi più comuni attualmente come il calendario o l’-meail.

Prima che lo smartphone potesse arrivare in Europa, il progetto fu cancellato definitivamente per cercare di tappare le grosse perdite a cui la società stava andando incontro.

VIA