Home > News > Jawbone stoppa la produzione di wearable e svende tutto

Jawbone stoppa la produzione di wearable e svende tutto

Jawbone

Nonostante non ne abbiamo mai sentito parlare, l’azienda Jawbone non naviga affatto nell’oro. I vari bilanci chiusi in rosso degli ultimi anni pesano molto e, stando ad un nuovo report non ancora confermato in maniera ufficiale, l’azienda avrebbe stoppato la produzione di massa dei suoi wearable UP2, UP3 e UP4 e venduto, ad uno store di terze parti, tutti gli stock ad un prezzo fortemente ribassato.

Questa sorte sembrerebbe essere toccata anche agli speaker Bluetooth anche se ancora non si sarebbe raggiunto l’accordo con nessuno store per il rilevamento di tutto lo stock di magazzino. Il report di cui vi stiamo parlando aggiunge anche che quanto sta succedendo a Jawbone non fermerà l’azienda dal rimanere nel mercato dei wearable.

I wearable prodotti da Jawbone non hanno alcun display ma utilizzano la trasmissione Bluetooth e lo smartphone (con la relativa applicazione) per sincronizzare i dati grezzi ed analizzarli. 

Staremo a vedere se questo report verrà confermato ufficialmente o meno. Ad ogni modo, considerando che il mercato dei wearable è ancora uno step avanti delle fasi iniziali, le possibilità di recupero per l’azienda ci sono e sono anche tante. Certo, davanti sono presenti dei muri invalicabili rappresentati da Fitbit, Xiaomi, Apple e Samsung.

VIA  FONTE