Home > News > iWatch potrebbe includere un sensore per i raggi UV

iWatch potrebbe includere un sensore per i raggi UV

iwatch_home_insert

Nuova indiscrezioni in merito ad iWatch, lo smartwatch che si presume Apple stia sviluppando nei suoi uffici di Cupertino. L’ultima indiscrezioni vuole che il primo wearable della compagnia californiana sia dotato anche di un sensore per i raggi UV.

Il suddetto sensore sarebbe fornito dalla texana Silicon Labs e avrebbe lo scopo di misurare l’intensità dei raggi UV e sconsigliarne l’esposizione nel caso in cui il loro valore raggiunga livelli pericolosi, oppure nel caso in cui si sia trascorso troppo tempo sotto il sole. Sarebbe questa l’ennesima conferma che iWatch sia stato concepito come dispositivo per aiutarci a tutelare la nostra salute. 

Questi sensori misurano l’esposizione ai raggi UV per aiutare coloro i quali sono ad elevato rischio di scottature o anche solo per evitare l’esposizione eccessiva al sole e crediamo che possano interessare agli OEM che cercano di differenziarsi in un mercato affollato. 

iWatch Apple

Come abbiamo più volte ribadito, c’è tutta una serie di indiscrezioni (ma forse sarebbe il caso di iniziare a parlare di indizi) che inducono a pensare che Apple si stia preparando per includere il maggior numero possibile di sensori nel suo iWatch e che permetteranno di  monitorare la frequenza cardiaca, il sonno, il movimento, i livelli di traspirazione e la temperatura della pelle ecc.

Ricordiamo che con iOS 8 dovrebbe debuttare Healthbook, applicazione che dovrebbe servire per accedere ai dati registrati dall’iWatch e fornire informazioni e statistiche sui parametri registrati. Come se tutto questo non bastasse, Apple nel corso dello scorso anno un consistente numero di esperti nel monitoraggio di differenti parametri fisiologici.

via