Home > Accessori > iWatch Apple: produzione iniziata, lancio a Settembre

iWatch Apple: produzione iniziata, lancio a Settembre

iwatch_apple_home_insert

Secondo quanto riferito dalle ultimi indiscrezioni in arrivo dalla Cina, l’azienda di Cupertino avrebbe iniziato la produzione dell’iWatch Apple, l’orologio intelligente che potrebbe essere presentato a Settembre.

Da quanto riportato dalle fonti i ritmi iniziali negli impianti prescelti per la produzione dell’iWatch Apple in un primo periodo saranno ridotti, ma allo stesso tempo emerge l’utilizzo di una una singolare modalità di fabbricazione del wearable device, che permetterebbe al gruppo della mela morsicata sia di risparmiare tempo, sia di ottenere un dispositivo particolarmente sottile.

iwatch_apple_home_insert

iWatch Apple: prodotto con tecnologie System in Package

La produzione dell’iWatch Apple, quindi, sarebbe iniziata da qualche giorno, ma il report cinese non ci informa di quale sia l’impianto coinvolto per la fabbricazione dello smartwatch scelto dal gruppo californiano, sebbene si vocifera di Qualcomm, ma anche di Pegatron.

Tra le altre informazioni non menzionate mancano anche le innovazioni hardware del quale l’iWatch Apple, ma le aspettative dell’utenza sono particolarmente alte e, probabilmente, qualcosa di davvero interessante bolle in pentola in quel di Cupertino, considerando che gli standard di fabbricazione per lo smartwatch sarebbero di altissimo livello, infatti il produttore avrebbe optato per le tecnologie SiP (acronimo di System in Package).

Quando parliamo di System in Package ci riferiamo ad una metodologia di produzione che permette di realizzare tutti i circuiti, chip compresi, in un’unica soluzione e su un modulo singolo e questo farebbe sì il nuovo iWatch Apple possa includere tutti i sensori, tra cui i tanto rumoreggiati strumenti biometrici, in una sola piastra semi flessibile, in modo da ridurre di molto le dimensioni del dispositivo, senza però risparmiare sulle performance.

Questa è certamente un buona notizia, ma come spesso succede ogni cosa ha i suoi pro ed i suoi contro e, in questo caso, la cattiva notizia sarebbe che un simile processo di produzione per l’iWatch Apple potrebbe aumentarne particolarmente il prezzo rispetto ai dispositivi della concorrenza.

Via