Home > Apple > iPhone XI viene immortalato in un render interessante con tripla fotocamera

iPhone XI viene immortalato in un render interessante con tripla fotocamera

iPhone XI 2019

Nonostante alcuni smartphone utilizzino ora configurazioni triple, quadruple o addirittura quintuple di fotocamere posteriori, gli iPhone più costosi di Apple continuano a utilizzare configurazioni doppie sul retro. Ma come rivelato da Steve Hemmerstoffer in collaborazione con Digit, tutto questo potrebbe cambiare con l’iPhone XI 2019.

In particolare, sembra che Apple possa finalmente adottare un layout a tre fotocamere molto più avanzato sui suoi iPhone di nuova generazione. Ma piuttosto che allungare il modulo della fotocamera verticale trovato nei modelli attuali – che sarebbe il design più logico – sembra che il gigante di Cupertino stia giocando con un look completamente diverso.

Come rivelato dal render sopra, l’iPhone XI del 2019 potrebbe adottare un modulo fotocamera quadrato ispirato a Huawei sul retro. A causa del posizionamento del modulo nell’angolo in alto a sinistra e del layout dei sensori al suo interno, tuttavia, è giusto dire che sembra piuttosto strano.

Al momento, i dettagli esatti di ciascun sensore rimangono poco chiari. Tuttavia, se gli iPhone precedenti sono qualcosa da cui prendere spunto, la colonna sinistra dei sensori molto probabilmente corrisponde alla fotocamera principale e al teleobiettivo alternativo. Allo stesso modo, il lato destro presenta un flash LED, un microfono piuttosto grande e quella che può essere una fotocamera Time-of-Flight (ToF).

Per chi non lo sapesse, quest’ultima potrebbe essere utilizzata per creare modelli 3D in maniera simile a quanto avviene col Face ID sulla parte anteriore. Dato che questo smartphone è ancora a circa nove mesi di distanza, l’iPhone XI è ancora in piena fase di sviluppo.

Ciò significa che, mentre Apple potrebbe in definitiva adottare questo design sul dispositivo finale, alcuni dettagli potrebbero essere modificati da ora al momento del rilascio. In alternativa, il gigante della Silicon Valley potrebbe scegliere di eliminarlo interamente.

VIA  FONTE