Home > News > iPhone e iPad: in arrivo Google Now

iPhone e iPad: in arrivo Google Now

Google Now potrebbe presto sbarcare sui dispositivi iOS, pronto a fare concorrenza a Siri dall'interno. E un video leaked ce ne anticipa le funzionalità

Google Now

Da YouTube arriva un filmato che sembrerebbe anticipare l'imminente rilascio di Google Now per iPhone e iPad, pronto a fare concorrenza a Siri, l'assistente virtuale personale made in Cupertino.

Pubblicato dal team di Google e prontamente rimosso, il filmato offre una breve carrellata delle funzionalità che Google Now dovrebbe mettere a disposizione degli utenti iOS.

Integrato in Ricerca, Google Now fa sì che vengano visualizzate le informazioni giuste nel momento in cui sono necessarie: sfruttando la geolocalizzazione, l'orario e le abitudini dell'utente, l'applicazione si propone così come un valido assistente personale. Non mancano, ovviamente, le notizie sugli eventi sportivi, i promemoria per gli appuntamenti in calendario e le informazioni sulle condizioni meteo.

Aspetto più interessante è che Google Now potrebbe sbarcare anche sui device più vecchi di Apple, come l'iPhone 3GS o l'iPhone 4, per i quali non è previsto il supporto a Siri.

In attesa di saperne di più, vi lasciamo al video promo, ripubblicato dallo staff di Engadget. Buona visione.

Video: 

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Google Now potrebbe presto sbarcare sui dispositivi iOS, pronto a fare concorrenza a Siri dall'interno. E un video leaked ce ne anticipa le funzionalità

Google Now

Da YouTube arriva un filmato che sembrerebbe anticipare l'imminente rilascio di Google Now per iPhone e iPad, pronto a fare concorrenza a Siri, l'assistente virtuale personale made in Cupertino.

Pubblicato dal team di Google e prontamente rimosso, il filmato offre una breve carrellata delle funzionalità che Google Now dovrebbe mettere a disposizione degli utenti iOS.

Integrato in Ricerca, Google Now fa sì che vengano visualizzate le informazioni giuste nel momento in cui sono necessarie: sfruttando la geolocalizzazione, l'orario e le abitudini dell'utente, l'applicazione si propone così come un valido assistente personale. Non mancano, ovviamente, le notizie sugli eventi sportivi, i promemoria per gli appuntamenti in calendario e le informazioni sulle condizioni meteo.

Aspetto più interessante è che Google Now potrebbe sbarcare anche sui device più vecchi di Apple, come l'iPhone 3GS o l'iPhone 4, per i quali non è previsto il supporto a Siri.

In attesa di saperne di più, vi lasciamo al video promo, ripubblicato dallo staff di Engadget. Buona visione.

Video: 

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: