Home > News > iPhone e iPad: il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 disponibile in un paio di settimane

iPhone e iPad: il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 disponibile in un paio di settimane

Nel giro di un paio di settimane dovrebbe essere scritto un nuovo capitolo dell'eterna lotta tra Apple e la community di sviluppatori che non accetta la politica restrittiva dell'azienda di Cupertino. Il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 è sempre più vicino

iPhone 4S

Il noto hacker pod2g ha diffuso nuovi interessanti dettagli sul proprio blog relativi al jailbreak untethered di iOS 5.1.1.

Stando a pod2g, il jailbreak dovrebbe essere disponibile per gli utenti interessati nel giro di un paio di settimane e sarà compatibile con tutti gli iDevice basati su iOS 5.1.1, eccezion fatta per l'iPod 3G, l'iPhone 3GS e la terza generazione di Apple TV.

L'hacker spiega anche il motivo per cui è necessario attendere ancora un paio di settimane nonostante il jailbreak sia già stato mostrato in video qualche giorno fa perfettamente funzionante sul nuovo iPad. La ragione è semplice: sono ben sedici i diversi dispositivi sui quali deve essere testato, operazione che ovviamente richiede molto tempo.

Per maggiori informazioni sullo stato dei lavori del jailbreak untethered dell'ultima versione di iOS vi rimandiamo al blog di pod2g.

Fonte: 
Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: 

Nel giro di un paio di settimane dovrebbe essere scritto un nuovo capitolo dell'eterna lotta tra Apple e la community di sviluppatori che non accetta la politica restrittiva dell'azienda di Cupertino. Il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 è sempre più vicino

iPhone 4S

Il noto hacker pod2g ha diffuso nuovi interessanti dettagli sul proprio blog relativi al jailbreak untethered di iOS 5.1.1.

Stando a pod2g, il jailbreak dovrebbe essere disponibile per gli utenti interessati nel giro di un paio di settimane e sarà compatibile con tutti gli iDevice basati su iOS 5.1.1, eccezion fatta per l'iPod 3G, l'iPhone 3GS e la terza generazione di Apple TV.

L'hacker spiega anche il motivo per cui è necessario attendere ancora un paio di settimane nonostante il jailbreak sia già stato mostrato in video qualche giorno fa perfettamente funzionante sul nuovo iPad. La ragione è semplice: sono ben sedici i diversi dispositivi sui quali deve essere testato, operazione che ovviamente richiede molto tempo.

Per maggiori informazioni sullo stato dei lavori del jailbreak untethered dell'ultima versione di iOS vi rimandiamo al blog di pod2g.

Sistema Operativo: 
Contenuto: 
Oggetto: 
Produttori: