Home > Apple > iPhone 8 sottoposto a una serie di stress test

iPhone 8 sottoposto a una serie di stress test

iPhone 8 Bend Test

Forse non tutti sanno che l’oramai famoso “Bend Test” è nato inizialmente come sistema di comparazione degli smartphone con iPhone 6. Infatti, il primo modello di iPhone con display superiore a 4 pollici è molto fragile da questo punto di vista, cosa che nel tempo ha provocato non poche lamentele. Considerando ciò, era quasi impossibile che al Bend Test non venisse sottoposto il nuovo iPhone 8.

Oltre al Bend Test, iPhone 8 è stato sottoposto anche a delle prove di resistenza ai graffi. I risultati ottenuti non sono nè positivi al 100% ma neanche negati.

iPhone 8 ha una resistenza simile alla concorrenza

Di fatto, sul fronte dei graffi il display di iPhone 8 ha una resistenza molto simile a quella degli altri concorrenti di fascia alta (probabilmente perché tutti utilizzano il Cornig Gorilla Glass 5). A titolo informativo, il migliore contro i graffi è l’Apple Watch e il suo display protetto da vetro zaffiro.

Relativamente al Bend Test, iPhone 8 fa decisamente meglio del suo predecessore iPhone 7, cosa molto probabilmente dovuta alla scocca posteriore in vetro che assicura una maggiore rigidità.

Resta da vedere però se la scocca in vetro sarà più o meno resistente della scocca in metallo per quanto riguarda le cadute. In questa serie di stress test iPhone 8 non è stato sottoposto al Drop Test ma aspettiamoci, nei prossimi giorni, diversi youtuber che lo faranno.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che supportando uno standard comune di ricarica wireless, sia iPhone 8 che il modello Plus (e in futuro anche iPhone X) possono essere ricaricati attraverso un sistema a induzione non solo con l’AirPower (carica batteria wireless sviluppato da Apple) ma anche con qualsiasi altro che supporti la ricarica Qi.