Home > Apple > iPhone 8 con display da 5,8 pollici OLED: arrivano nuove conferme

iPhone 8 con display da 5,8 pollici OLED: arrivano nuove conferme

iPhone 8

Torniamo nuovamente a parlare di iPhone 8 e, nello specifico, del suo display. Come sicuramente saprete, esso adotterà un display con tecnologia OLED ed la richiesta di Apple al fornitore Samsung sarà talmente elevata da non lasciare spazio alla concorrenza. Lo facciamo in quanto nelle scorse ore abbiamo avuto una nuova conferma sulla dimensioni da 5,8 pollici dello schermo.

Stavolta a pubblicare un report su ciò è stata l’agenzia giapponese Nikkei confermando le previsioni iniziali relative alla presenza di tre nuovi iPhone nel 2017, di cui uno con display LCD da 4,7 pollici, uno con display LCD da 5,5 pollici ed uno con display OLED da 5,8 pollici. Questo report è stato realizzato dalla stessa persone che crede  che nel 2018 tutti i modelli di iPhone adotteranno un display OLED.

Ricordiamo che una dimensione così ampia di 5,8 pollici sarà possibile solamente eliminando quasi del tutto le cornici attorno allo schermo e sostituendo il Touch ID con un sensore integrato sotto il display. Al posto del tasto fisico centrale, Apple implementerà una soluzione software utile a riprodurlo nelle schermate in cui sarà necessario.

iPhone 8 farà salire anche il prezzo medio degli iPhone

Un altro punto su cui si focalizza il report di Nikkei è il prezzo medio degli iPhone. Con l’uscita sul mercato di iPhone 8 ed iPhone 7s Plus, il costo medio che deve sostenere un utente per accaparrarsi uno smartphone Apple crescerà ulteriormente (al momento la media è di circa 700 dollari).

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che la produzione di massa di iPhone 8 potrebbe iniziare solo nel mese di Settembre per via della scelta di utilizzare una soluzione proprietaria come sensore di impronte digitali integrato sotto il display. Ciò dovrebbe far slittare la presentazione almeno di un paio di settimane, così da dare il maggior tempo possibile a Foxconn di produrre uno stock di unità sufficienti a sostenere la domanda iniziale.

VIA  FONTE