Home > Apple > iPhone 7: la certificazione IP67 non è coperta da garanzia?

iPhone 7: la certificazione IP67 non è coperta da garanzia?

iPhone 7

Qualche giorno fa Apple ha presentato ufficialmente iPhone 7 e 7 Plus (qui il nostro articolo dedicato). Una delle novità presenti su questi device è la certificazione IP67, che consente di immergere gli smartphone per circa 30 minuti ad una profondità di circa un metro e mezzo.

Sicuramente si tratta di una feature che potrebbe piacere a molti utenti. Peccato però che Apple abbia deciso di inserire una piccola clausola. Infatti qualora lo smartphone subisse dei danni per acqua o polvere, la garanzia del produttore non coprirà la riparazione dello smartphone.

Questo perché, secondo la società di Cupertino, la resistenza ad acqua e polvere potrebbe diminuire con il normale utilizzo dello smartphone. Quindi sarà a vostro rischio l’immersione di iPhone 7 o 7 Plus in acqua. Inoltre, bisognerà sperare che non si creino dei danni se li si utilizza sotto l’acqua.

Apple non copre in garanzia danni di iPhone 7 o 7 Plus a causa di acqua e polvere

Ma Apple non è l’unica a fare questo genere di “scherzi”. Infatti anche la stessa Samsung non coprirà danni del genere per il suo Galaxy S7, sebbene sia dotato di una certificazione migliore, ovvero la IP68.

Infine vi ricordiamo che secondo gli ultimi benchmark, iPhone 7 Plus sarebbe dotato di 3 GB di memoria RAM (qui il nostro articolo dedicato).

Via