Home > Apple > iPhone 6S: Samsung e TSMC avviano la produzione del chip Apple A9

iPhone 6S: Samsung e TSMC avviano la produzione del chip Apple A9

iPhone 6S
Colorazioni previste per iPhone 6S

Secondo un nuovo report i due principali fornitori di Apple, Samsung e TSMC, avrebbero avviato la produzione del nuovo processore Apple A9 che andrà ad equipaggiare iPhone 6S e la prossima generazione di iPad: il nuovo chip dovrebbe adottare la nuova tecnologia a 16 nanometri, che dovrebbe garantire un minor consumo energetico a parità di prestazioni. 

Secondo quanto riportato dal DigiTimes, che avrebbe avuto contatti diretti con le fonti del settore, TSMC dovrebbe riuscire a portare la produzione a pieno regime del nuovo processore solamente durante il quarto trimestre dell’anno. Se si pensa che Apple è solita lanciare la nuova generazione di iPhone a Settembre (mantenendo comunque una buona quantità di scorte al debutto) l’entrata a regime della produzione di TSMC durante il Q4 2015 dovrebbe dare un’ottimo impulso alla disponibilità del prodotto una volta avviata la commercializzazione. 

iPhone 6S: Samsung e TSMC avviano la produzione del chip Apple A9

Apple sarebbe inoltre in procinto di avviare la produzione dei sensori di impronte digitali e dei chip audio che andranno ad equipaggiare i nuovi iPhone 6S (si pensa che subiranno un miglioramento rispetto agli attuali): oltre a questi cambiamenti, i nuovi melafonini offriranno probabilmente 2GB di RAM, un Display con Force Touch e delle fotocamere migliorate

Leggi anche: iPhone 6S: Apple ne ordina 85-90 Milioni
Leggi anche: iPhone 6S, ormai quasi certo l’aumento dello spessore

Vi ricordiamo che secondo un report del Wall Street Journal Apple avrebbe ordinato 85-90 milioni di unità entro la fine dell’anno: un quantitativo record per qualunque smartphone mai prodotto, che andrebbe a superare quello dello scorso anno che aveva visto coinvolto iPhone 6 ed iPhone 6 Plus con 70-80 milioni di unità

Via