Home > Apple > iPhone 6s non vi spierà

iPhone 6s non vi spierà

3D Touch iPhone 6s

Con iPhone 6s ed iPhone 6s Plus, contestualmente al nuovo sistema operativo iOS 9, Apple ha introdotto la funzionalità dell’always-on per quanto riguarda l’assistente vocale Siri. Ciò vuol dire che anche quando l’iPhone 6s è in stand-by con lo schermo spento, è sempre possibile dire “Hey Siri” per chiedere qualcosa all’assistente digitale. Tuttavia, questa feature ha creato del panico fra gli utenti, soprattutto fra coloro che hanno più a cuore i propri dati.

Avendo accesso perennemente al microfono, il timore di quest’utenti è che Siri registri anche le proprie conversazioni e che le invii presso i server di Apple. Ebbene, la stessa Apple ha voluto tranquillizzare tutti attraverso una dichiarazione fatta ai colleghi di TechCrunch nella quale spiega il funzionamento del tutto: l’iPhone 6s è in attesa solamente delle keyword “Hey Siri” e, non appena essa viene riconosciuta, la piccola registrazione che viene fatta atta proprio al riconoscimento viene cancellata.

La stessa cosa è valida per la funzione Live Photos, che registra i 3 secondi precedenti allo scatto della fotocamera. In questo caso, il comportamento del sistema è leggermente diverso: non potendo cancellare la foto appana creata, il tutto viene criptato e conservato all’interno dello smartphone in locale o, se attiva la funzione di caricamento, inviato su iCloud ma sempre conservando le proprie caratteristiche di criptazione.

VIA  FONTE