Home > Apple > iPhone 6: La maggior parte dei clienti erano utenti Android

iPhone 6: La maggior parte dei clienti erano utenti Android

iPhone 6

iPhone 6 e iPhone 6 Plus hanno fatto registrare il miglior trimestre di sempre ad Apple: il motivo va sicuramente nei display di maggiori dimensioni installati sui nuovi melafonini, una feature richiesta e voluta dal mercato che ha fatto diventare in tempo record il colosso di Cupertino il maggior produttore di smartphone al mondo durante il Q4 2014: oltre a questo, Tim Cook ha dichiarato che l’85% dei clienti che hanno acquistato i nuovi iPhone erano ex utenti Android

L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, è stato recentemente protagonista di diverse dichiarazioni importanti relative alla sua azienda: la maggior parte avvenute durante la conferenza dei risultati finanziari relativi al Q1 2015, e altre avvenute in interviste come questa effettuata dal Wall Street Journal

iPhone 6: La maggior parte dei clienti erano utenti Android

L’altissima domanda per i nuovi iPhone non è temporanea: meno del 15% degli acquirenti possedeva già un iPhone meno recente. La restante maggioranza proviene da uno smartphone con a bordo il sistema operativo Android. 

Tim Cook durante l’intervista ha inoltre fatto notare che con il lancio di iPhone 6 si è registrato il più alto numero di acquirenti che hanno effettuato un “passaggioda Android ad iOS: tutto questo ottimismo è poi accompagnato dal fatto che ancora tantissimi utenti iPhone sono intenzionati ad effettuare un “upgrade” al nuovo modello, e ciò non fermerà la crescita dell’azienda che nell’ultimo trimestre ha registrato vendite record

Leggi anche: Apple annuncia i risultati finanziari del Q1 2015
Leggi anche:
Apple è il primo produttore di smartphone nel Q4 2014 

Se poi, le vendite di iPhone dovessero calare nei prossimi trimestri, il CEO di Apple si aspetta che prodotti come Apple Watch ed Apple Pay compenseranno gli introiti mancati dalle vendite dei nuovi melafonini: anche l’App Store durante il periodo natalizio ha registrato incassi da record, e anche quest’ultimo dovrebbe permettere all’azienda una costante crescita

Via